Apri il menu principale

Cà de' Soresini

frazione del comune italiano di San Martino del Lago
(Reindirizzamento da Ca' de Soresini)
Cà de' Soresini
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Cremona-Stemma.png Cremona
ComuneSan Martino del Lago-Stemma.png San Martino del Lago
Territorio
Coordinate45°05′27″N 10°19′01″E / 45.090833°N 10.316944°E45.090833; 10.316944 (Cà de' Soresini)Coordinate: 45°05′27″N 10°19′01″E / 45.090833°N 10.316944°E45.090833; 10.316944 (Cà de' Soresini)
Altitudine30 m s.l.m.
Abitanti111
Altre informazioni
Cod. postale26040
Prefisso0375
Fuso orarioUTC+1
Cod. catastaleB337
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cà de' Soresini
Cà de' Soresini

Cà de' Soresini è una frazione del comune cremonese di San Martino del Lago.

StoriaModifica

La località, piccolo borgo agricolo, fu nominata per la prima volta nel 1451.

In età napoleonica (1810-16) Cà de' Soresini fu frazione di Voltido, recuperando l'autonomia con la costituzione del Regno Lombardo-Veneto.

All'Unità d'Italia (1861) il comune contava 507 abitanti. Nel 1867 il comune di Cà de' Soresini venne aggregato al comune di San Martino del Lago[1].

Infrastrutture e trasportiModifica

Tra il 1888 e il 1954 Cà de' Soresini ospitò una stazione tranviaria lungo la tranvia Cremona-Casalmaggiore che fungeva altresì da località di diramazione della tranvia Ca' de Soresini-San Giovanni in Croce, soppressa nel 1928. Entrambi gli impianti erano in ultimo gestiti dalla società Tramvie Provinciali Cremonesi[2].

NoteModifica

  1. ^ Regio Decreto 11 dicembre 1867, n. 4120
  2. ^ Mario Albertini e Claudio Cerioli, Trasporti nella Provincia di Cremona - 100 anni di storia, 2ª edizione, Editrice Turris, Cremona, 1994. ISBN 88-85635-89-X.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia