Campionati mondiali di bob 1997

Campionati mondiali di bob 1997
Competizione Campionati mondiali di bob
Sport Bobsleigh pictogram.svg Bob
Edizione XLVII
Organizzatore FIBT
Luogo Svizzera Sankt Moritz
Discipline 2
Impianto/i Olympia Bobrun St. Moritz–Celerina
Vincitori
a due u. Svizzera R. Götschi, G. Acklin
a quattro Germania W. Hoppe, S. Rühr, R. Hannemann, C. Embach
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Tot.
Germania Germania 1 1 0 2
Svizzera Svizzera 1 0 0 1
Italia Italia 0 1 0 1
2015 Bobsleigh World Cup in St. Moritz - Sunny House.JPG
Equipaggio in gara mentre affronta la Sunny Corner, pista di St. Moritz–Celerina (2015)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Calgary 1996 Cortina d'Ampezzo 1999 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di bob 1997, quarantasettesima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale di Bob e Skeleton, si sono disputati a Sankt Moritz, in Svizzera, per le sole gare maschili, sulla pista Olympia Bobrun St. Moritz–Celerina, il tracciato naturale sul quale si svolsero le competizioni del bob e delle skeleton ai Giochi di Sankt Moritz 1928 e di Sankt Moritz 1948 e le rassegne iridate maschili del 1931, del 1935, del 1937 (limitatamente al bob a quattro), del 1938 e del 1939 (solo bob a due), del 1947, del 1955, del 1957, del 1959, del 1965, del 1970, del 1974, del 1977, del 1982, del 1987 e del 1990 per entrambe le specialità maschili. La località elvetica ha ospitato quindi le competizioni iridate per la quindicesima volta nel bob a quattro e per la quattordicesima nel bob a due uomini.

L'edizione ha visto prevalere la Germania che si aggiudicò due medaglie, una d'oro e una d'argento, sulle sei disponibili, di misura sulla Svizzera, vincitrice di un oro. I titoli sono stati infatti vinti nel bob a due uomini dagli elvetici Reto Götschi e Guido Acklin e nel bob a quattro dai tedeschi Wolfgang Hoppe, Sven Rühr, René Hannemann e Carsten Embach.

RisultatiModifica

Bob a due uominiModifica

La gara si è svolta nell'arco di quattro manches ed hanno preso parte alla competizione 29 compagini in rappresentanza di 16 differenti nazioni. Campioni in carica erano i tedeschi Christoph Langen e Markus Zimmermann, non presenti alla competizione, e il titolo è stato pertanto conquistato dagli svizzeri Reto Götschi e Guido Acklin, entrambi già bronzo a Calgary nel 1996, davanti agli italiani Günther Huber e Antonio Tartaglia i quali riportarono l'Italia su un podio iridato nel bob a due a distanza di 22 anni dall'ultima medaglia azzurra, quando Giorgio Alverà e Franco Perruquet vinsero l'oro nell'edizione casalinga di Cervinia 1975. Al terzo posto si sono infine piazzati gli statunitensi Brian Shimer e Robert Olesen, a trent'anni esatti dall'ultima medaglia a stelle e strisce nella specialità, il bronzo vinto nel 1967 all'Alpe d'Huez dalla coppia Clifton/Crall[1].

Pos. Atleti Nazione
  Reto Götschi
Guido Acklin
  Svizzera I
  Günther Huber
Antonio Tartaglia
  Italia I
  Brian Shimer
Robert Olesen
  Stati Uniti I
4 Pierre Lueders
Dave MacEachern
  Canada I
5 Sepp Dostthaler
Thomas Platzer
  Germania I
6 Chris Lori
Sheridon Baptiste
  Canada II
7 Sandis Prūsis
Adris Plūksna
  Lettonia I
8 Sean Olsson
Dean Ward
  Regno Unito I
9 Matthias Benesch
Lars Bolte
  Germania II
10 Jim Herberich
Garrett Hines
  Stati Uniti II

Bob a quattroModifica

La gara si è svolta nell'arco di quattro manches ed hanno preso parte alla competizione 22 compagini in rappresentanza di 13 differenti nazioni. Campione mondiale in carica era l'equipaggio tedesco composto da Christoph Langen, Markus Zimmermann, Sven Rühr e Olaf Hampel, di cui solo Rühr era presente alla competizione facendo parte proprio del quartetto che si aggiudicò il titolo, formato dai connazionali Wolfgang Hoppe, lo stesso Rühr, René Hannemann e Carsten Embach, con Hoppe al suo terzo titolo dopo quelli vinti ad Altenberg 1991 e a Winterberg 1995 e tutti gli altri alla loro seconda affermazione iridata nella specialità. Al secondo posto si è classificata l'altra formazione tedesca composta da Dirk Wiese, Christoph Bartsch, Thorsten Voss e Michael Liekmeier, con Voss a migliorare i due bronzi ottenuti nelle due precedenti edizioni del 1995 e del 1996, davanti a quella statunitense costituita da Brian Shimer, Chip Minton, Randy Jones e Robert Olesen, seconda medaglia di bronzo per Shimer e Jones dopo quella vinta a Igls 1993[2].

Pos. Atleti Nazione
  Wolfgang Hoppe
Sven Rühr
René Hannemann
Carsten Embach
  Germania I
  Dirk Wiese
Christoph Bartsch
Thorsten Voss
Michael Liekmeier
  Germania II
  Brian Shimer
Chip Minton
Randy Jones
Robert Olesen
  Stati Uniti I
4 Sean Olsson
Dean Ward
Courtney Rumbolt
Lenny Paul
  Regno Unito I
5 Bruno Mingeon
Emmanuel Hostache
Éric Le Chanony
Max Robert
  Francia I
6 Hubert Schösser
Gerd Habermüller
Erwin Arnold
Martin Schützenauer
  Austria I
7 Pierre Lueders
Dave MacEachern
Matt Hindle
Ben Hindle
  Canada I
8 Hannes Conti
Kurt Gstrein
Christian Eberl
Georg Kuttner
  Austria II
9 Chris Lori
Steve Wiseman
Ricardo Greenidge
Ian Danney
  Canada II
10 Sandis Prūsis
Jānis Elsiņš
Adris Plūksna
Albert Baturin
  Lettonia I

MedagliereModifica

Posizione Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1   Germania 1 1 0 2
2   Svizzera 1 0 0 1
3   Italia 0 1 0 1
4   Stati Uniti 0 0 2 2
Totale 2 2 2 6

NoteModifica

  1. ^ (EN) World Championship Two-Man Results St. Moritz 1997, su bobsleigh.com, FIBT (archiviato dall'url originale il 22 aprile 1998).
  2. ^ (EN) World Championship Four-Man Results St. Moritz 1997, su bobsleigh.com, FIBT (archiviato dall'url originale il 22 aprile 1998).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali