Apri il menu principale
Capitolium di Minturnae
Capitolium Minturnae.jpg
Il Capitolium di Minturnae in una ricostruzione al computer
CiviltàCiviltà romana
UtilizzoTempio
Stileetrusco-italico
EpocaII secolo a.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComuneMinturno
Dimensioni
Superficie332 86 

Il Capitolium di Minturnae è il capitolium (ossia il corrispondente del tempio di Giove Ottimo Massimo a Roma) dell'antica colonia romana che sorgeva sul sito dell'attuale città di Minturno.

Si trattava di un tempio di tipo etrusco-italico, a tripla cella e fu costruito subito dopo il 191 a.C.

Si trova nella parte sud del Foro repubblicano e confina con la via Appia. Il tempio è rivolto a sud, dove si ipotizza una scala di accesso al podio, alto circa 1,5 m, sul quale sorgeva il pronao formato da due file di colonne con ante.

La lunghezza delle fondazioni è di 18,70 m, mentre la larghezza è di 17,80 m; pertanto la pianta è quasi assimilabile ad un quadrato di 60 piedi romani di lato, corrispondente alle dimensioni di altri templi a triplice cella dello stesso periodo (tempio A di Pyrgi e capitolium di Cosa).

Collegamenti esterniModifica