Apri il menu principale

Caprimulgus ruficollis

specie di uccello

DescrizioneModifica

Misura mediamente 31 cm di lunghezza[senza fonte]; è simile al succiacapre comune ma di maggiori dimensioni e di colore più pallido, con collare giallo fulvo e una larga macchia bianca sulla gola.

BiologiaModifica

RiproduzioneModifica

 
Uova di Caprimulgus ruficollis

Non costruisce il nido ma depone 2 uova di forma allungata direttamente sul terreno.

AlimentazioneModifica

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitatModifica

Nidifica nella Penisola iberica e in Nord Africa.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Birdlife International, Caprimulgus ruficollis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 22 giugno 2016.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Caprimulgidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 22 giugno 2016.

BibliografiaModifica

  • Lecaldano P. & Frugis S., Enciclopedia degli uccelli d'Europa, Milano, Rizzoli, 1971.

Altri progettiModifica

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli