Apri il menu principale

Carl Ernst August Weihe (Löhne, 30 gennaio 1779Herford, 27 gennaio 1834) è stato un botanico tedesco.

BiografiaModifica

Weihe nacque il 30 gennaio 1779 a Mennighüffen, il secondo dei dodici figli di Karl Justus Weihe (1752-1829), un pastore, e di sua moglie Anna (nata Rebeker). Weihe fu apprendista presso un farmacista a Bielefeld, prima di frequentare l'università di Halle, dove studiò medicina e botanica, ricevendo il suo dottorato nel settembre 1802. Lavorò come medico a Lüttringhausen (vicino a Remscheid) e Bünde, prima di tornare a Mennighüffen, dove stabilì un piccolo giardino botanico su un terreno di proprietà di suo padre. Nel 1822, Weihe si trasferì a Herford dove morì nel 1834.[1]

Durante la sua carriera Weihe descrisse circa 160 nuove specie di piante. In particolare, diede importanti contributi allo studio del genere Rubus. Weihe fu il primo a rendersi conto che il rovo, il Rubus fruticosus, non era una singola specie, ma un complesso di specie simili. Tra il 1822 e il 1827, Weihe e il suo collaboratore, Christian Gottfried Nees von Esenbeck, un botanico tassonomico, pubblicarono una monografia dei rovi tedeschi, Rubi Germanici descripti et illustrati, in cui descrivevano 49 specie di Rubus.[2]

NoteModifica

  1. ^ goettingen, su uni-goettingen.de.
  2. ^ William T. Stearn, WEIHE AND NEES'SRUBI GERMANICI, in Journal of the Society for the Bibliography of Natural History, vol. 4, Part_1, 1962-01, pp. 68–69, DOI:10.3366/jsbnh.1962.4.part_1.68. URL consultato il 28 settembre 2018.
Weihe è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Carl Ernst August Weihe.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.
Controllo di autoritàVIAF (EN15541392 · ISNI (EN0000 0001 1145 9317 · LCCN (ENn79079419 · GND (DE100680151 · CERL cnp00148241 · WorldCat Identities (ENn79-079419