Carlo Augusto di Sales

Carlo Augusto di Sales
vescovo della Chiesa cattolica
Blason deSales.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1º gennaio 1606 a Thorens
Nominato vescovo19 dicembre 1644 da papa Innocenzo X
Consacrato vescovo14 maggio 1645 dal vescovo Giusto Guérin, B.
Deceduto8 febbraio 1660 ad Annecy
 

Carlo Augusto di Sales (castello di Thorens, 1º gennaio 1606castello di Trésum, 8 febbraio 1660) è stato un vescovo cattolico francese.

BiografiaModifica

Era figlio del conte Louis de Sales, fratello minore di san Francesco, e di sua moglie Philiberte de Pingon.

Fu avviato alla carriera ecclesiastica. Studiò presso i barbabiti del collegio Chappuisien di Annecy e poi presso i gesuiti di Lione: fu ordinato prete nel 1631.

Fu parroco di Corsier, preposito del capitolo cattedrale di Ginevra e vicario generale di quella diocesi. Fu anche decano della chiesa di Notre-Dame-de-Liesse, ad Annecy.

Lasciate tutte le sue cariche, trascorse un periodo in eremitaggio a Boëge e nel 1636 fu nominato vicario generale della diocesi di Tarantasia.

Il 19 dicembre 1644 fu nominato vescovo di Ebron in partibus e coadiutore, con diritto di successione, del vescovo di Ginevra Giusto Guérin. Fu vescovo di Ginevra alla morte di Guérin, il 3 novembre 1645.

Nel 1657 fu eletto arcivescovo di Besançon, ma rifiutò la nomina.

Lasciò numerosi scritti.

Genealogia episcopaleModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN34805125 · ISNI (EN0000 0000 7820 4063 · LCCN (ENno93023983 · GND (DE100658377 · BNF (FRcb17007886k (data) · CERL cnp00146449 · WorldCat Identities (ENlccn-no93023983