Apri il menu principale

Carlo Giuseppe Giovan Battista Tana

politico e letterato italiano

Carlo Giuseppe Giovan Battista Tana, indicato anche come Carlo Giambattista Tana (Torino, 1649Santena, 1713), è stato un politico e scrittore italiano.

BiografiaModifica

 
Stemma della famiglia Tana

Discendente da famiglia di alta nobiltà feudale, fu ambasciatore a Madrid e Lisbona (1675-1676). Al ritorno in patria ebbe numerosi incarichi amministrativi e militari[1]. Fu fedele al duca Vittorio Amedeo II di Savoia dal quale ricevette ricchezze ed onorificenze.

Nell'ambito letterario il Tana è noto per la commedia, in parte in lingua piemontese e parte in italiano 'Ël Cont Piolet, rappresentata a corte, edita postuma nel 1784[1][2]. È un'opera buffa, che ha come trama la caricatura di un nobile il conte Pioletto. In anni più recenti l'opera è stata pubblicata dall'editore Einaudi[3].

NoteModifica

  1. ^ a b Fonte: Enciclopedie on line, riferimenti e link in Collegamenti esterni.
  2. ^ Carlo Giambattista Tana, marchese di Entraque, Il conte Pioletto commedia piemontese, Torino, presso Giammichele Briolo, 1784. Fonte: Catalogo del Servizio Bibliotecario nazionale, Codice identificativo IT\ICCU\TO0E\029218.
  3. ^ Carlo Giambattista Tana, 'L cont Piolet, a cura di Guido Davico Bonino e Gualtiero Rizzi, Torino, G. Einaudi, 1966.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN93598915 · ISNI (EN0000 0000 6586 4986 · SBN IT\ICCU\RAVV\079451 · WorldCat Identities (EN93598915