Apri il menu principale

Carlo Panaro

fumettista italiano

Carlo Panaro (La Spezia, 8 dicembre 1962) è un fumettista italiano.Ha scritto oltre 600 storie per le testate Disney italiane, principalmente per il settimanale Topolino.[1][2] Definito da Romano Scarpa uno dei migliori autori degli anni novanta.[3]

BiografiaModifica

Dopo aver completato gli studi superiori diplomandosi in ragioneria, esordì come autore di storie a fumetti sul settimanale Topolino nel 1985 con la storia "Zio Paperone e il cibo del futuro", alla quale ne seguirono molte altre, spesso incentrate sul personaggio di Topolino.[3][1] Dalla fine degli anni novanta ai primi anni duemila collabora anche con altri editori scrivendo storie a fumetti anche per Il Giornalino oltre a storie promozionali come la serie Prezzemolo, mascotte di Gardaland. Insieme a Luciano Gatto negli anni 2000 crea un universo immaginario costituito da varie serie a fumetti per un pubblico infantile come "Il Mondo di Geo", "Marineland", "L'allegro West", "Visitors" e "Desi & Deri".[1][4]

All'inizio della sua produzione (a partire dalla sua storia di esordio Topolino e il mistero ortofrutticolo del 1986) Panaro si specializza in storie di ampio respiro aventi per protagonista soprattutto Topolino, quali Topolino e il fantastico mondo di Tagoras (1986), Zio Paperone e l'inno di Natale (1986), Paperino e la sorgente rigenerante (1989), Paperinik e il tempio indiano (1990), Topolino e la canzone di Nerone (1990), Topolino e il segreto degli Etruschi (1992), Topolino e l'operazione caos (1993), Topolino e l'artista vagabondo (1994), Chi ha rubato Topolino 2000 ? (1994), Topolino e l'uomo dei sogni (1996).

A partire dai primi anni 2000, quando Topolino passa a sette storie, Panaro viene incaricato di sviluppare principalmente trame brevi. Nascono così avventure che mostrano Paperi e Topi a confronto con la vita quotidiana, alle prese con equivoci, o commissioni "impossibili".

NoteModifica

  1. ^ a b c Carlo Panaro, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato l'11 giugno 2019.
  2. ^ (EN) Topolino, su www.topolino.it. URL consultato l'11 giugno 2019.
  3. ^ a b La Disney di Carlo Panaro • Sbam! Comics, su Sbam! Comics, 26 febbraio 2013. URL consultato l'11 giugno 2019.
  4. ^ Nuovi personaggi per bambini • Sbam! Comics, su Sbam! Comics, 10 gennaio 2012. URL consultato l'11 giugno 2019.

BibliografiaModifica

  • Gianni Bono, Guida al fumetto italiano, Epierre, 2003.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN294353291 · ISNI (EN0000 0003 9953 9454 · LCCN (ENno2012160548 · WorldCat Identities (ENno2012-160548