Carmine Abbagnale

canottiere italiano
Carmine Abbagnale
Abbagnale.jpg
Carmine Abbagnale (al centro) con il fratello Giuseppe e il timoniere Giuseppe Di Capua
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 90 kg
Canottaggio Rowing pictogram.svg
Specialità Due con
Termine carriera 1996
Carriera
Squadre di club
Circolo Nautico Stabia
Nazionale
Italia Italia
Palmarès
Giochi olimpici 2 1 0
Mondiali 7 3 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 6 febbraio 2011

Carmine Abbagnale (Pompei, 5 gennaio 1962[1]) è un ex canottiere italiano, vincitore di due titoli olimpici e sette mondiali nel canottaggio.

PalmarèsModifica

Con il fratello Giuseppe e il timoniere Giuseppe Di Capua nel corso degli anni ottanta e novanta del secolo scorso ha vinto due titoli olimpici e sette titoli mondiali nella specialità del due con. Quando il fratello si ritirò, Carmine vinse ancora un argento mondiale (in coppia con Gioacchino Cascone).

Olimpiadi e Mondiali
Anno Manifestazione Sede Evento Risultato
1984 Giochi olimpici   Los Angeles Due con   Oro
1988 Giochi olimpici   Seul Due con   Oro
1992 Giochi olimpici   Barcellona Due con   Argento
1981 Campionati mondiali   Monaco di Baviera Due con   Oro
1982 Campionati mondiali   Lucerna Due con   Oro
1983 Campionati mondiali   Duisburg Due con   Bronzo
1985 Campionati mondiali   Hazewinkel Due con   Oro
1986 Campionati mondiali   Nottingham Due con   Argento
1987 Campionati mondiali   Copenaghen Due con   Oro
1989 Campionati mondiali   Bled Due con   Oro
1990 Campionati mondiali   Lake Barrington Due con   Oro
1991 Campionati mondiali   Vienna Due con   Oro
1993 Campionati mondiali   Račice Due con   Argento
1994 Campionati mondiali   Indianapolis Due con   Argento
Campionati italiani

OnorificenzeModifica

  Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 15 gennaio 1993. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[3]
  Medaglia d'oro al valore atletico
«campione olimpico e mondiale di canottaggio»
— 6 volte: 1981, 1984 e dal 1988 al 1991
  Collare d'oro al merito sportivo
«Campione olimpico 1984 Due Con»
— Roma, 2015.[4]
  Medaglia Thomas Keller
— 1997

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Carmine E Giuseppe Abbagnale, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
  2. ^ Palmarès Circolo Nautico Stabia Archiviato il 14 gennaio 2007 in Internet Archive.
  3. ^ Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Carmine Abbagnale, su quirinale.it. URL consultato il 10 aprile 2011.
  4. ^ Benemerenze sportive di Carmine Abbagnale, su coni.it, Comitato olimpico nazionale italiano. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  5. ^ http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/articoli/ContentItem-070097f7-81cf-4975-8746-2697ea73a0c0.html?refresh_ce, in TG1, 29 marzo 2012. URL consultato il 20 luglio 2013.
  6. ^ "Olympic Legends Map" - Mappa della Metropolitana di Londra Archiviato il 15 agosto 2012 in Internet Archive. con i nomi di tutti gli atleti
  7. ^ Inaugurata la Walk of Fame: 100 targhe per celebrare le leggende dello sport italiano, su coni.it. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  8. ^ 100 leggende Coni (PDF), su coni.it. URL consultato il 20 dicembre 2017.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica