Carro lanciafiamme

Carro lanciafiamme

Il Carro lanciafiamme è una tipologia di carro armato equipaggiata con uno o più lanciafiamme. L'utilizzo di tali carri avvenne maggiormente durante la seconda guerra mondiale, dove li utilizzarono sia le potenze dell'asse (Germania, Italia e Giappone) sia gli Alleati (Francia, Inghilterra, Russia e Stati Uniti).

Oggi i carri lanciafiamme sono ritenuti obsoleti, infatti sono preferite le bombe a vuoto.

CaratteristicheModifica

L'idea di dotare un carro armato con un lanciafiamme nacque durante la prima guerra mondiale, quando appunto iniziò l'uso del carro armato. I carri lanciafiamme erano infatti molto meno vulnerabili rispetto a i lanciafiamme tradizionali, poiché appunto erano montati su un veicolo corazzato. Nell'ultimo conflitto mondiale il loro utilizzo fu vasto grazie alla grande capacità dei serbatoi di propellente e la lunga gittata dei lanciafiamme. I carri lanciafiamme molto spesso venivano utilizzati per il supporto alla fanteria, per esempio quando era necessario conquistare o distruggere un bunker nemico[1], come accadde nella battaglia di Iwo Jima e Tarawa dove ne vennero utilizzati molti. Tuttavia i carri lanciafiamme a causa della loro corta gittata, rispetto agli armamenti convenzionali montati sui carri armati, erano pressoché inutili in campi di battaglia aperti; e non disponevano delle contromisure per difendersi dalle armi anticarro nemiche. L'esperienza e la necessità portarono i tedeschi a dotare i loro Panzer II e Panzer III sia con il cannone principale o anticarro sia con il lanciafiamme. Mentre il Panzer IV non venne mai convertito a lanciafiamme. Mentre gli inglesi usavano il Churchill Crocodiles in versione lanciafiamme gli americani ricevettero durante la battaglia di Brest alcuni M4 Sherman dotati di lanciafiamme. Sempre durante la seconda guerra mondiale i canadesi e gli olandesi usarono i Wasp come carri lanciafiamme[2].

 
Carro lanciafiamme in funzione

UtilizzatoriModifica

Seconda guerra mondialeModifica

Potenze dell'asseModifica

  Germania (Heer)

  Italia (Regio Esercito)

  Giappone (Dai-Nippon Teikoku Rikugun)

AlleatiModifica

 
Carro lanciafiamme alleato
 
Un Universal Carrier dotato di lanciafiamme

  Regno Unito (Royal Army)

  Stati Uniti (US Army)

  Canada (Canadian Forces Land Force Command)

  Unione Sovietica (Armata Rossa)

 
Carro Churchill con lanciafiamme

Secondo dopoguerra e guerra freddaModifica

NoteModifica

  1. ^ Zaloga (M3/M5 Stuart) p. 35
  2. ^ Zaloga (Armored Thunderbolt) p.216.

Altri progettiModifica