Apri il menu principale

Catena Campo Tencia-Zucchero-Madone Grosso

Catena Campo Tencia-Zucchero-Madone Grosso
CampoTencia.jpg
Versante nord del Campo Tencia
ContinenteEuropa
StatiSvizzera Svizzera
Catena principaleAlpi
Cima più elevataCampo Tencia (3.071 m s.l.m.)

La Catena Campo Tencia-Zucchero-Madone Grosso è un massiccio montuoso delle Alpi Lepontine. Si trova in Svizzera nel Canton Ticino. Prende il nome dalle tre montagne più significative del gruppo: il Campo Tencia, il Monte Zucchero ed il Madone Grosso.

GeografiaModifica

Il massiccio raccoglie le montagne tra la Valle Maggia (ad ovest) e la Val Leventina e Valle Riviera (ad est).

Ruotando in senso orario i limiti geografici sono: Passo del Naret, Val Bedretto, Val Leventina, Valle Riviera, Piano di Magadino, Locarno, Valle Maggia, Val Lavizzara, Val Sambuco, Passo del Naret.

ClassificazioneModifica

La SOIUSA individua la Catena Campo Tencia-Zucchero-Madone Grosso come un supergruppo alpino e vi attribuisce la seguente classificazione:

SuddivisioneModifica

Il gruppo montuoso è suddiviso in tre gruppi e undici sottogruppi[1]:

  • Gruppo del Campo Tencia i.s.a. (9)
    • Gruppo del Poncione di Vespero (9.a)
    • Gruppo del Pizzo Campolungo (9.b)
    • Gruppo del Pizzo Campo Tencia (9.c)
    • Gruppo del Pizzo Barone (9.d)
  • Gruppo del Maggia (10)
    • Gruppo del Monte Zucchero (10.a)
    • Gruppo del Pizzo delle Pecore (10.b)
    • Gruppo del Poncione Piancascia (10.c)
  • Gruppo della Verzasca (11)
    • Gruppo del Madom Gröss (11.a)
    • Gruppo della Cima di Gagnone (11.b)
    • Gruppo del Poncione Rosso (11.c)
    • Gruppo del Pizzo di Vogorno (11.d)

Il Gruppo del Campo Tencia i.s.a. si trova a nord; il Gruppo del Maggia si trova tra la Valle Maggia e la Valle Verzasca ed, infine, il Gruppo della Verzasca è collocato tra la Valle Verzasca e la Valle Riviera.

MontiModifica

NoteModifica

  1. ^ Tra parentesi vengono riportati i codici SOIUSA dei gruppi e sottogruppi.

BibliografiaModifica

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.
  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna