Apri il menu principale

Cavarzano

frazione del comune italiano di Belluno
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la frazione di Vernio in provincia di Prato, vedi Cavarzano (Vernio).
Cavarzano
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
ProvinciaProvincia di Belluno-Stemma.png Belluno
ComuneBelluno-Stemma.png Belluno
Territorio
Coordinate46°09′01″N 12°13′01″E / 46.150278°N 12.216944°E46.150278; 12.216944 (Cavarzano)Coordinate: 46°09′01″N 12°13′01″E / 46.150278°N 12.216944°E46.150278; 12.216944 (Cavarzano)
Altitudine406-417 m s.l.m.
Abitanti5 200[1]
Altre informazioni
Cod. postale32100
Prefisso0437
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cavarzano
Cavarzano

Cavarzano è un quartiere della città di Belluno.

Geografia fisicaModifica

Si trova a nord-est del centro storico, nella zona definita Oltrardo. A sudest sorge Nogarè, a sud Baldenich e a nordest Cusighe.

È un quartiere di recente urbanizzazione, caratterizzato per la disposizione regolare delle strade, delle quali si possono distinguere come arterie principali viale Giovanni Paolo I e viale Tilman. Le strade che escono da Cavarzano sono via Andrea di Foro (verso Cusighe), via Pellegrini (verso Baldenich) e via Bolzanio (verso Sopracroda).

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

A Cavarzano si ricordano principalmente due luoghi di culto: la chiesa dei Santi Quirico e Giulitta e la chiesa della Madonna della Strada.

La prima, più antica e ormai in disuso, è nel centro storico, lungo via Cavarzano. Sebbene la prima fonte certa della sua esistenza risalga al 1346, si può ipotizzare come esistesse già un minuscolo edificio sacro nel 1172, esistendo a Cavarzano un manso di proprietà del capitolo bellunese. La struttura attuale è invece risalente al secolo XVI. La chiesa fu sede della neonata parrocchia di Cavarzano dal 1948 al 1967, anno dell'inaugurazione della chiesa della Madonna della Strada[2].

La seconda, costruita tra il 1963 e il 1967, ha un'architettura moderna e non è mai stata completata (il progetto iniziale prevedeva due piani). L'edificio si affaccia su quello che è divenuto il nuovo centro del quartiere, con gli adiacenti piazza Vittime di Via Fani e piazzale Monte Schiara.[3]

CulturaModifica

A Cavarzano è nato nel 1921 lo sceneggiatore Rodolfo Sonego, amico e collaboratore di Alberto Sordi.

MuseiModifica

Nei pressi della casa di riposo "Maria Gaggia Lante", in via Sperti, si trova la Rassegna Attrezzi ed Oggetti del Passato, una collezione privata di utensili legati all'artigianato tradizionale.

Infrastrutture e trasportiModifica

Mobilità urbanaModifica

Cavarzano è servito dall'autobus urbano, nello specifico dalle linee bianca e rossa.

SportModifica

A Cavarzano gioca la squadra di calcio ASD Cavarzano Oltrardo, militante attualmente nel girone "G" di Prima Categoria veneta.

NoteModifica

  1. ^ In assenza di dati ufficiali precisi, si è fatto riferimento alla popolazione della parrocchia, reperibile nel sito della CEI
  2. ^ Flavio Vizzutti, Le chiese della parrocchia di Cavarzano: documenti di storia e d'arte, pp.19-26.
  3. ^ Maggiori notizie sulle chiese della parrocchia di Cavarzano sono reperibili sul sito http://www.cavarzano.diocesi.it

BibliografiaModifica

  • Flavio Vizzutti, Le chiese della parrocchia di Cavarzano: documenti di storia e d'arte, Iª ed., Belluno, Tipografia Piave, 1999. ISBN non esistente
  Portale Veneto: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Veneto