Apri il menu principale
Ceccolo Broglia
Signore di Assisi e Bastia Umbra
Stemma
Trattamento Signore
Nascita Trino, 1352
Morte Empoli, 15 luglio 1400
Dinastia Broglia
Padre Enrico Broglia
Madre ?
Consorte Giovanna Montiglio
Religione Cattolicesimo
Ceccolo Broglia
1352 – 1400
Nato aTrino
Morto aEmpoli
Cause della mortePeste
Luogo di sepolturaCattedrale di Santa Maria del Fiore, Firenze
Dati militari
Forza armataMercenari
GradoCondottiero
BattaglieBattaglia di Marino ed altre
voci di militari presenti su Wikipedia

Ceccolo Broglia (Trino, 1352Empoli, 15 luglio 1400) è stato un condottiero italiano, signore di Assisi e Bastia Umbra.

BiografiaModifica

Ceccolo Broglia nacque a Trino nel 1352. Figlio di Enrico Broglia, sin da giovane si distinse per le sue abilità militari. Tra le sue imprese, quella più nota è certamente la presa di Assisi nel 1398, che gli valse il titolo di signore di Assisi e di Bastia Umbra. La storia ce lo descrive sia come un formidabile uomo d'arme che come un cupido e spietato mercenario. Morì il 15 luglio 1400 ad Empoli di peste e fu sepolto a Firenze nella chiesa di Santa Reparata (l'odierna cattedrale di Santa Maria del Fiore).

CuriositàModifica

Capitan Cecolo Broglia (con una sola "c") è assieme alla "Bella Castellana" una delle maschere tradizionali del carnevale storico trinese.
Narra infatti la tradizione di come egli un giorno, seguito da una piccola schiera di armati, assaltò la temibile rocca del castello di Camino Monferrato per ricondurre libera la bella castellana ivi tenuta prigioniera, e riportarla in un tripudio di festa nella sua amata Trino.

Collegamenti esterniModifica