Cefepima

farmaco
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Cefepima
Cefepime.svg
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC19H24N6O5S2
Massa molecolare (u)480,56 g/mol
Numero CAS88040-23-7
Numero EINECS643-019-5
Codice ATCJ01DE01
PubChem68606
DrugBankDB01413
SMILES
C[N+]1(CCCC1)CC2=C(N3C(C(C3=O)NC(=O)C(=NOC)C4=CSC(=N4)N)SC2)C(=O)[O-]
Dati farmacologici
Modalità di
somministrazione
Intravenosa, intramuscolare
Dati farmacocinetici
Emivita2 ore
Indicazioni di sicurezza
Frasi H---
Consigli P--- [1]

Il cefepime è un antibatterico appartenente al gruppo delle cefalosporine di quarta generazione, è stato sintetizzato nel 1994. Il cefepime dicloridrato monoidrato è commercializzato in Italia con il nome di Maxipime dalla Bristol Meyers Squibb, altri sono Cepim e Cepimex, il farmaco è disponibile in flaconcini monodose da 250 mg, 500 mg, 1000 mg e 2000 mg, per uso intramuscolare o endovenoso.

IndicazioniModifica

Il principio attivo è efficace contro alcune infezioni causate da enterobatteri, Escherichia coli, Proteus spp., Klebsiella, Streptococcus pneumoniae e Staphylococcus aureus meticillino sensibile (MSSA).

ControindicazioniModifica

Controindicato in caso di ipersensibilità nota al farmaco, da non somministrare in bambini di età inferiore al mese.

Effetti collateraliModifica

Fra gli effetti collaterali riscontrati si evidenziano nausea, insufficienza renale, leucopenia, neutropenia, pancitopenia, vomito, anoressia e diarrea.

NoteModifica

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. dell'11.07.2012, riferita al cloridrato

BibliografiaModifica

  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.