Apri il menu principale

Centre de recherche en astronomie astrophysique et géophysique

Osservatorio astronomico e centro cartografico stellare
Centro di ricerca in astronomia, astrofisica e geofisica
CRAAG - Bouzareah.jpg
L'osservatorio del CRAAG a Bouzareah
Codice008
StatoAlgeria Algeria
LocalitàAlgeri
Coordinate36°47′52.44″N 3°01′55.92″E / 36.7979°N 3.0322°E36.7979; 3.0322Coordinate: 36°47′52.44″N 3°01′55.92″E / 36.7979°N 3.0322°E36.7979; 3.0322
Fondazione1985
Sito
Telescopi
-telescopio Ritchey-Chrétien 81 cm
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Algeria
Centro di ricerca in astronomia, astrofisica e geofisica
Centro di ricerca in astronomia, astrofisica e geofisica

Il Centro di ricerca in Astronomia, Astrofisica e Geofisica (CRAAG, Centre de Recherche en Astronomie Astrophysique et Géophysique), è un osservatorio astronomico situato presso una zona suburbana di Algeri e noto anche come Osservatorio di Algeri. È stato creato nel 1985, ereditando l'osservatorio astronomico di Bouzareah, costruito nel 1885, e l'Istituto di Fisica del Globo di Algeri, risalente al 1931.[1] L'osservatorio ha collaborato alla costituzione della Carte du Ciel, una mappatura della volta celeste effettuata tra il 1891 ed il 1911.

Lo strumento principale dell'osservatorio è un telescopio Ritchey-Chrétien da 81 cm.

Ricerca e scoperteModifica

Il centro effettua ricerche astronomiche e geofisiche, oltre al monitoraggio dei terremoti. Grazie all'osservatorio di Algeri sono stati scoperti diversi asteroidi della cintura principale, poi rinominati in relazione al luogo e al paese di scoperta, fra i quali:

AstronomiModifica

Tra i ricercatori che hanno collaborato presso l'osservatorio si sono distinti:

NoteModifica

  1. ^ (FR) CRAAG, Centre de Recherche en Astronomie Astrophysique et Géophysique, su craag.dz. URL consultato il 3 dicembre 2018.
  2. ^ (EN) (858) El Djezair, su MPC. URL consultato il 1º gennaio 2018.
  3. ^ (EN) (859) Bouzareah, su MPC. URL consultato il 1º gennaio 2018.
  4. ^ (EN) (1213) Algeria, su MPC. URL consultato il 1º gennaio 2018.

PubblicazioniModifica

  • (EN) Bouzid, M. Y., Photometric instrumentation at Algiers Observatory, in Interplay of Periodic, Cyclic and Stochastic Variability in Selected Areas of the H-R Diagram. Edited by C. Sterken, ASP Conf. Ser. 292. San Francisco: Astronomical Society of the Pacific,, 2003, p. 41.

Collegamenti esterniModifica

  • (FR) Sito dell'osservatorio
Controllo di autoritàVIAF (EN237483718 · ISNI (EN0000 0004 0475 4774 · WorldCat Identities (EN237483718