Chan Santokhi

politico surinamese
Chan Santokhi
Chan Santokhi, Sep 2020 (cropped).jpg

Presidente del Suriname
In carica
Inizio mandato 16 luglio 2020
Vice presidente Ronnie Brunswijk
Predecessore Dési Bouterse

Ministro della Giustizia e della Polizia del Suriname
Durata mandato 1º settembre 2005 –
13 agosto 2010
Presidente Runaldo Ronald Venetiaan
Dési Bouterse
Predecessore Siegfried Gilds
Successore Lamuré Latour
(ad interim)
Martin Misiedjan

Leader del Partito Riformatore Progressista
In carica
Inizio mandato 3 luglio 2011
Predecessore Ramdien Sardjoe

Dati generali
Partito politico Partito Riformatore Progressista

Chandrikapersad Santokhi (Lelydorp, 3 febbraio 1959) è un politico surinamese, ex capo della polizia e attuale presidente della Repubblica del Suriname.

BiografiaModifica

Nato da famiglia indiana di religione induista ed esponente del Partito Riformatore Progressista, nel settembre 2005 ha prestato giuramento come ministro di giustizia e della polizia.

A seguito della vittoria del suo partito alle elezioni del 25 maggio 2020, è stato eletto presidente del Suriname dal parlamento il 13 luglio successivo[1] ed è entrato in carica tre giorni più tardi[2].

Vita privataModifica

È sposato con l'avvocato Mellisa Seenacherry, anche lei di origini indiane. Santokhi ha due figli, un maschio e una femmina, entrambi avuti da una precedente relazione.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN280117608 · ISNI (EN0000 0003 8720 7794 · GND (DE1230977511 · WorldCat Identities (ENviaf-280117608