Apri il menu principale

Cheiro

esoterista e scrittore irlandese

BiografiaModifica

Cheiro (il nome deriva da chiromanzia) che si faceva chiamare anche Conte Louis Hamon o conte Leigh de Hamong per via di una nobiltà mai dimostrata, era uno dei più famosi chiromanti dell'epoca vittoriana.

Leggeva i palmi delle mani; era astrologo, prediceva il futuro a molti personaggi illustri del suo tempo, celebre fu l'esempio di Oscar Wilde.

L'incontro con Oscar WildeModifica

A casa di Blanche Roosevelt, WIlde si fece leggere le mani senza far capire che fosse lui (si era nascosto dietro ad una tenda per l'occasione). Cheiro osservò entrambe le mani: la sinistra che parlava della discendenza dei suoi genitori disse che era di stirpe regale, imperiosa, mentre nella sua mano destra, quella che vede il futuro personale, rivelava che a quarant'anni gli sarebbe crollato il mondo addosso, sarebbe stato esiliato da sé stesso. Wilde allora aveva 38 anni: pochi anni dopo sarebbe stato incarcerato e avrebbe perso tutto quello che aveva. Egli, da sempre superstizioso, appena ascoltato queste parole abbandonò senza dire una parola la casa.[1]

OpereModifica

Cheiro scrisse anche libri sull'esoterismo tuttora reperibili:

AstrologiaModifica

  • "When Were You Born?"
  • "You and Your Stars";

ChiromanziaModifica

  • "Cheiro's Language of the Hand" (1897)
  • "Cheiro's Guide to the Hand"
  • "You and Your Hand"
  • "Cheiro's Palmistry for All"

NumerologiaModifica

  • "Cheiro's Book of Numbers"

AltroModifica

  • "Cheiro's Book of World Predictions"
  • "A Study of Destiny" (1898).

NoteModifica

  1. ^ Conte Louis (Cheiro) Hamon, Cheiro memoirs The Reminiscences of a Society Palmist Pag152-153, Philadelphia, 1913.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN62004620 · ISNI (EN0000 0003 6850 0098 · LCCN (ENn50017533 · GND (DE105125490 · WorldCat Identities (ENn50-017533