Cherubino da Spoleto

religioso italiano

Cherubino da Spoleto o da Negroponte (Isola di Negroponte, 14141484) è stato un religioso italiano.

Regola della vita spirituale, circa 1485

È detto "da Spoleto" per la sua frequentazione dell'ambiente religioso di Spoleto; si autodefinì "da Euriponte" per l'ultima volta nel 1454. Nell'isola di Eubea studiò filosofia dai 12 ai 16 anni, poi entrò nell'ordine francescano nel 1432 e infine diventò predicatore itinerante, probabilmente sul modello di Bernardino da Siena, con un'interruzione per scrivere le proprie opere.

Fu soprattutto attivo in Toscana e dell'Umbria, ma anche in Emilia Romagna. Ottenne vari provvedimenti ad Assisi e Perugia, nonché la fondazione del Monte dei poveri di Prato, il 1º ottobre 1476.

OpereModifica

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN232426123 · SBN RMLV050000 · BAV 495/65371 · CERL cnp01232975 · LCCN (ENn89648742 · BNF (FRcb125628487 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n89648742