Chiesa Millenaria

Chiesa Millenaria
Ruta (Camogli)-chiesa millenaria-complesso esterno3.jpg
StatoItalia Italia
RegioneLiguria
LocalitàRuta (Camogli)
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Arcidiocesi Genova
Stile architettonicoromanico
Inizio costruzioneXIII secolo

Coordinate: 44°20′52.25″N 9°10′12.9″E / 44.347847°N 9.17025°E44.347847; 9.17025

La chiesa "Millenaria", dedicata al Sacro Cuore di Gesù, è un luogo di culto cattolico situato nella frazione di Ruta, in via XXV Aprile, nel comune di Camogli nella città metropolitana di Genova.

Cenni storici e descrizioneModifica

 
La chiesa Millenaria in una fotografia di inizio Novecento

L'edificio, situato nella località di Ruta, è un antico edificio di culto risalente al XIII secolo e fino al 1627 fu l'unica chiesa del paese. La costruzione presenta uno stile architettonico in arte romanica, con navata centrale absidata e con pietre a vista, e l'attuale conservazione degli edifici è dovuto agli interventi di restauro effettuati nel 1905 e 1950.

Nel 1905 venne costruita la sacrestia a cui seguì la demolizione di una casetta sul fianco sinistro, probabilmente ospizio per pellegrini, e venne sostituito il pavimento originale distruggendo le lastre tombali descritte anche nella relazione della visita apostolica del 1749.

Nel 1950 venne ricostruita la discussa cuspide della torre campanaria a cura della Soprintendenza ai Monumenti. I lavori si resero necessari a causa dell'abbandono dell'edificio dopo l'incendio appiccato dalle truppe francesi di Napoleone Bonaparte, sul finire del XVIII secolo, al comando del generale Andrea Massena.

Anticamente chiesa parrocchiale dedicata a san Michele Arcangelo, attualmente sostituita in tale funzione dalla chiesa di San Michele Arcangelo situata più a valle sulla Via di Bana, è oggi intitolata al Sacro Cuore di Gesù. È generalmente conosciuta con il toponimo di "Chiesa Millenaria" e localmente come "Chiesa Vecchia".

La chiesa sorge in una posizione panoramica su una costa collinare alle pendici del monte Esoli. Immersa nel verde, è situata in un prato contornato da alberi, dal quale si diparte il sentiero che sale sul monte Esoli e raggiunge il santuario della Madonna di Caravaggio, nel comune di Rapallo.

Galleria d'immaginiModifica

BibliografiaModifica

  • Edoardo Mazzino, La chiesa vecchia di Ruta, estratto del Bollettino Ligustico anno 1957 n. 1/4
  • Rosalba Parodi, La "Millenaria" di Ruta: la Chiesa vecchia di San Michele, a cura della Parrocchia di San Michele Arcangelo di Ruta, 1996

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica