Apri il menu principale

Chiesa della Santissima Annunziata (Serra Riccò)

edificio religioso di Serra Riccò
Chiesa della Santissima Annunziata
StatoItalia Italia
RegioneLiguria
LocalitàPedemonte (Serra Riccò)
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareSantissima Annunziata
Arcidiocesi Genova
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzioneprima del XIII secolo
Completamento1771

Coordinate: 44°30′35.69″N 8°56′06.26″E / 44.509914°N 8.935072°E44.509914; 8.935072

La chiesa della Santissima Annunziata è un luogo di culto cattolico situato nella frazione di Pedemonte, in via Giovanni Grasso, nel comune di Serra Riccò nella città metropolitana di Genova. La chiesa è sede della parrocchia omonima del vicariato di Sant'Olcese-Serra Riccò dell'arcidiocesi di Genova.

Indice

StoriaModifica

La parrocchia di Pedemonte, o Isosecco come era denominato un tempo il paese, è citata la prima volta in un documento del 1251. La chiesa, che si trova su una collina che domina il paese, allora intitolata a santa Maria Maddalena, era succursale della pieve di Santa Maria Assunta di Serra. Alla fine del XVI secolo fu intitolata alla Santissima Annunziata.

Rifatta integralmente a partire dal 1660, fu gravemente danneggiata nella guerra di successione austriaca del 1747; i lavori di ricostruzione si protrassero fino al 1771 e le donarono l'attuale aspetto barocco.

DescrizioneModifica

ArchitetturaModifica

La chiesa ha una struttura a tre navate con sei altari laterali, tra i quali uno, di particolare pregio, dedicato inizialmente a san Francesco d'Assisi e successivamente a Nostra Signora del Carmine.

Sopra l'altare maggiore, si trova un trono a tempietto attribuito al fiorentino Pietro Cipriani. Vi sono conservate tele attribuite a Giovanni Carlone, Domenico Fiasella e Giovanni Battista Merano. Il campanile è uno dei più antichi della valle e già nel 1862 aveva quattro campane.

La festa patronale della Santissima Annunziata è celebrata il 20 aprile. Un'altra festa, quella della Confraternita del Rosario, si tiene il 7 ottobre. Il santuario di San Rocco è compreso nel territorio della parrocchia.

Organo a canneModifica

Nella chiesa, si trova l'organo a canne Mascioni opus 303, costruito nel 1911. Lo strumento, a trasmissione elettrica, ha due tastiere di 58 note ciascuna ed una pedaliera dritta di 27 note.

La sua disposizione fonica è la seguente:

Prima tastiera - Grand'Organo
Principale 16'
Principale 8'
Bordone 8'
Gamba 8'
Dolce 8'
Ottava 4'
Flauto 4'
Ripieno grave
Ripieno acuto
Tromba 8'
Seconda tastiera - Espressivo
Principale 8'
Quintante 8'
Violino 8'
Fugara 8'
Ottava 4'
Flauto 4'
Ripieno 3 file
Voce celeste 8'
Oboe 8'
Pedale
Contrabbasso 16'
Subbasso 16'
Basso 8'

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica