Apri il menu principale

Chiesa di San Giorgio (Moneglia)

edificio religioso di Moneglia
Chiesa di San Giorgio
Moneglia-chiesa san giorgio-facciata1.JPG
StatoItalia Italia
RegioneLiguria
LocalitàMoneglia
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareGiorgio
Diocesi Chiavari
Inizio costruzione1396

Coordinate: 44°14′26.55″N 9°29′16.69″E / 44.240708°N 9.487969°E44.240708; 9.487969

La chiesa di San Giorgio è un luogo di culto cattolico situato nel comune di Moneglia, in via Fratelli Botto, nella città metropolitana di Genova. La chiesa è sede della parrocchia omonima del vicariato di Sestri Levante della diocesi di Chiavari.

Cenni storici e descrizioneModifica

 
La navata centrale

La sua edificazione risalirebbe al 1396 ad opera dei monaci Benedettini ai quali subentrarono, nel 1494, i frati Francescani. La parrocchia fu istituita nel 1414 dall'arcivescovo di Genova monsignor Pileo de' Marini scorporandola dalla precedente comunità parrocchiale di Santa Croce.

Al suo interno conserva un gruppo ligneo di San Giorgio e il drago di scuola dello scultore Anton Maria Maragliano; una tela di San Giorgio che uccide il drago attribuita a Pieter Paul Rubens; un polittico con san Lorenzo tra santa Chiara, san Paolo, san Francesco e san Leonardo con nella cuspide un Battesimo di Cristo, attribuito a Giovanni da Pisa; un polittico con san Ludovico in trono fra i santi Antonio abate, Ambrogio, Stefano, Nicola e altri santi inseriti nella cuspide e nella predella, di Giovanni da Barbagelata; una Madonna con san Pietro, santo vescovo e anime purganti di Carlo Dolci; una Adorazione dei Magi di Luca Cambiaso nativo di Moneglia.

Il chiostroModifica

 
Il chiostro in notturna

L'adiacente chiostro fu eretto dai frati Francescani nel 1484 con il supporto dell'allora doge della Repubblica di Genova Paolo Fregoso, nonché arcivescovo di Genova, che ottenne il consenso dal pontefice Sisto IV. Nei secoli successivi, dapprima il decreto napoleonico e il successivo del Regno d'Italia nel 1866, compromise l'attività del chiostro tanto che i frati abbandonarono definitivamente Moneglia. Oggi l'impianto è stato convertito in un esclusivo Bed and breakfast, membro del Historic Hotels of Europe.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica