Apri il menu principale

Chiesa di San Giorgio (Valperga)

edificio religioso di Valperga
Chiesa di San Giorgio
Valperga Chiesa San Giorgio Campanile 02.jpg
Il campanile millenario
StatoItalia Italia
RegionePiemonte
LocalitàValperga
ReligioneCattolica
Arcidiocesi Torino
Stile architettonicoromanico
Inizio costruzioneX secolo

La chiesa di San Giorgio è una chiesa cattolica in stile romanico costruita nelle vicinanze del castello di Valperga.

Indice

StoriaModifica

Il più antico documento riguardante la chiesa risale al 1150; risulta che venisse adibita a cappella del vicino castello e contemporaneamente parrocchiale del borgo.
I conti di Valperga si occupavano di abbellirla per renderla testimonianza del loro potere; fu così che nel corso dei secoli vi lavorarono pittori di alto livello, come Giovanni di Pietro de Scotis di Piacenza, attivo in Canavese verso la metà del XV secolo. A quei tempi la chiesa era completamente decorata esternamente da affreschi e rilievi in ceramiche provenienti dalla vicina Castellamonte.
Nel XVII secolo la chiesa venne ampliata due volte e nel secolo successivo fu modificata la facciata. La popolazione non gradiva che la chiesa parrocchiale fosse lontana dal centro abitato e proprietà del conte; fu solo nel 1803 che la sede parrocchiale venne trasferita in paese. I proprietari, che non curavano più la manutenzione, vennero dichiarati decaduti dal giuspatronato nel 1926 e i lavori di restauro si svolsero tra il 1937.

Dagli anni novanta la chiesa è gestita dall'Associazione Amici di San Giorgio.

 
gli affreschi sulla volta

ArteModifica

Della chiesa primitiva rimangono una acquasantiera in pietra di Pont, parti della muratura nei pressi dell'abside e il campanile a bifore romaniche.
La sacrestia minore, l'abside e parte delle due navate adiacenti fanno parte della chiesa trecentesca. Nel quattrocento la chiesa venne nuovamente ampliata e completamente coperta di affreschi all'interno come all'esterno. A tale periodo risale il grande affresco La passione di Cristo, opera di Giovanni di Pietro de Scotis.[1]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Giorgio Anselmi, La chiesa di San Giorgio in Valperga, SATET, Torino 1943
  • Antonino Bertolotti, Passeggiate nel Canavese - Tomo VII, Editrice CURBIS, Ivrea 1874
  • C. Boggio, Le prime chiese cristiane del Canavese, Torino 1887