Apri il menu principale

Chiesa di Santa Margherita (Vernazza)

edificio religioso di Vernazza
Chiesa di Santa Margherita
Vernazza, s. margherita di antiochia 01.JPG
StatoItalia Italia
RegioneLiguria
LocalitàVernazza
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareSanta Margherita
Diocesi Spezia-Sarzana-Brugnato
Stile architettonicoromanico
Inizio costruzioneXI secolo
CompletamentoXVIII secolo

Coordinate: 44°08′07.5″N 9°40′57.68″E / 44.135417°N 9.682689°E44.135417; 9.682689

La chiesa di Santa Margherita è un luogo di culto cattolico situato nel comune di Vernazza, in via Ettore Vernazza, in provincia della Spezia. La chiesa è sede dell'omonima parrocchia della diocesi della Spezia-Sarzana-Brugnato.

Cenni storici e descrizioneModifica

 
L'interno

Secondo alcune fonti un primo edificio religioso sorse, in stile romanico, già nell'XI secolo[1] o nel XII secolo. La nuova chiesa venne ricostruita, sulle fondamenta della precedente, verosimilmente già nel XIII secolo[2] dai Magistri Antelami[1] in quanto l'edificio è citato, per la prima volta, in un atto datato all'anno 1318[2].

Studi e rilievi effettuati[2] ipotizzano che l'originaria chiesa doveva avere una pianta in stile basilicale a tre navate con altrettanti absidi.

Tra il XVI e il XVII secolo[1][2] l'edificio fu notevolmente ampliato, distruggendo tuttavia la medievale facciata, con la costruzione di due campate per navata ed un aumento di volumi generale.

Nel XVIII secolo e nel 1750 la chiesa subì una nuova rivisitazione che rivestì gli interni romanici in stile barocco (gli originali interni della chiesa furono poi ripristinato con i restauri effettuati tra il 1964 e il 1970), a cui seguì la sostituzione della copertura lignea con delle volte e la sopraelevazione della torre campanaria; quest'ultima, ottagonale e alta 40 metri, poggia direttamente sui quattro pilastri del presbiterio.

L'accesso attuale alla chiesa, quello sulla piazza, è stato ricavato nella zona absidale nel corso di interventi effettuati nel XIX secolo[2].

 
Altra visuale della parrocchiale e del borgo

All'interno sono custodite due tele del Seicento, una cassa processionale e un crocifisso in legno, quest'ultimo attribuito allo scultore genovese Anton Maria Maragliano[1] o comunque alla sua scuola.

La chiesa è inoltre dotata di un organo a due tastiere e trasmissione elettrica costruito dalla casa organaria Tamburini di Crema nel 1975.

NoteModifica

  1. ^ a b c d Fonte dal sito turistico della Provincia della Spezia, su turismoprovincia.laspezia.it. URL consultato il 23-06-2011 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2014).
  2. ^ a b c d e Fonte dal sito del Comune di Vernazza-Cosa vedere, su comune.vernazza.sp.it. URL consultato il 23-06-2011 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2007).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica