Apri il menu principale

Chiese in legno della Piccola Polonia meridionale

UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Chiese in legno della Piccola Polonia meridionale
(EN) Wooden Churches of Southern Little Poland
Sekowa drewniany kosciol.jpg
TipoCulturali
Criterio(iii) (iv)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal2003
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

Le chiese in legno della Piccola Polonia meridionale protette dall'UNESCO sono sei chiese che si trovano nel sud est della Polonia nei distretti di Gorlice, Nowy Targ e Bochnia (voivodato della Piccola Polonia), ed in quello di Brzozów (voivodato della Precarpazia) e precisamente nelle località di Binarowa, Blizne, Dębno Podhalańskie, Haczów, Lipnica Murowana e Sękowa. In realtà esistono molte altre chiese nel sud est della Polonia che rispettano la descrizione data dall'UNESCO:

(EN)

«The wooden churches of southern Little Poland represent outstanding examples of the different aspects of medieval church-building traditions in Roman Catholic culture. Built using the horizontal log technique, common in eastern and northern Europe since the Middle Ages...»

(IT)

«Le chiese in legno della Piccola Polonia meridionale sono esempi di differenti aspetti delle tradizioni edilizie medievali applicate alle chiese nella cultura romana cattolica. Sono state costruite usando una tecnica orizzontale, comune nell'Europa nord-orientale fin dal Medioevo...»

Lo stile delle chiese in legno strutturale nacque nel tardo Medioevo, alla fine del sedicesimo secolo. Utilizzò all'inizio ornamenti gotici e policromi, ma a causa del fatto che erano fatte di legno l'aspetto è completamente diverso da quello di altre chiese gotiche, costruite in pietra o mattoni. Le costruzioni più moderne mostrano elementi in stile Rococò e Barocco. La forma delle chiese è fortemente influenzata dalla presenza nella regione della chiesa greco-cattolica e della Chiesa cristiana ortodossa. Alcune di loro mostrano una pianta a forma di croce greca o di cupola a cipolla, ma la maggior parte mischia questi elementi alla forma tipica romana con navate allungate e alti campanili.

Nei musei all'aperto (skansen) di Sanok e Nowy Sącz vi sono varie chiese tradizionali in legno.

Le sei chiese citate dal documento UNESCO sono:

  1. Chiesa di San Michele Arcangelo a Binarowa
  2. Chiesa di tutti i santi a Blizne
  3. Chiesa di San Michele Arcangelo a Dębno
  4. Chiesa dell'Assunzione a Haczów
  5. Chiesa di San Leonardo a Lipnica Murowana
  6. Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo a Sękowa

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica