Chocolate Milk (gruppo musicale)

gruppo musicale statunitense
Chocolate Milk
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereFunk
Soul
Rhythm and blues
Periodo di attività musicale1974 – in attività
EtichettaRCA
Album pubblicati12
Studio8
Raccolte4

I Chocolate Milk sono una band statunitense di musica Funk, Soul e Rhythm & Blues originaria di New Orleans.

CarrieraModifica

Il nucleo originario della band era formato da otto elementi: il cantante Frank Richard, il sassofonista Amadee Castenell, il trombettista Joseph Smith III (conosciuto anche come Joe Foxx), il chitarrista Mario Tio, il bassista Earnest Dabon, il tastierista Robert Dabon, il batterista Dwight Richards ed il percussionista Ken Williams.[1] Venuti in contatto con l'autore e produttore Allen Toussaint, celebre soprattutto per essere colui che lanciò, tra i vari gruppi e musicisti che gravitavano nella sua orbita, i Meters tra le star del firmamento della scena Funk americana ed in particolare di quella di New Orleans, i Chocolate Milk iniziarono la loro carriera musicale suonando come la band da studio personale di Touissant.[2] Nel 1975 la band, dopo aver siglato un contratto con la casa discografica RCA, pubblica il suo primo LP intitolato Action Speaks Louder Than Words, a cui fa seguito nel 1976 l'album omonimo Chocolate Milk. Nello stesso anno il gruppo collabora con Allen Touissant suonando dal vivo nel suo tour e nell'album New Orleans Jazz And Heritage Festival. Sempre nel 1976 esce ancora un altro album dei Chocolate Milk, Comin. Nel 1977 è la volta di We're All In This Together, disco che grazie a brani come Grand Theft e Girl Callin è considerato uno dei più riusciti della band. Nel 1979 la band pubblica l'LP Milky Way, a cui fa seguito, nel 1980 Hipnotism. L'album è il primo realizzato dai Chocolate Milk senza la produzione di Allen Toussaint, dalla cui supervisione la band preferisce sganciarsi. Nel periodo seguente la separazione da Touissaint la band si sposterà per la realizzazione dei suoi successivi lavori da New Orleans a Los Angeles ed infine a Memphis, Tennessee.[3] Nel 1981 esce l'album Blue Jeans, disco di cui si ricorda in particolar modo la title-track, il cui singolo riuscì a raggiungere la quindicesima posizione delle classifiche soul,[4] ed infine nel 1982 la band pubblica il suo ultimo LP da studio, intitolato Friction.[5]

Gli anni recentiModifica

I Chocolate Milk, ufficialmente sciolti nel 1983 a causa dell'impossibilità di trovare un elemento che potesse sostituire Touissant alla guida artistica e discografica della band, e dopo la non soddisfacente risposta del pubblico all'ultimo album, oltre a dissidi sorti tra i membri della formazione (alcuni componenti della quale avevano abbandonato il gruppo), si sono riuniti agli inizi degli anni 2000, partecipando e suonando dal vivo a diversi festival di musica jazz e R&B.[6]

DiscografiaModifica

Album studioModifica

  • 1975 - Action Speaks Louder Than Words
  • 1976 - Chocolate Milk
  • 1976 - Comin
  • 1977 - We're All In This Together
  • 1979 - Milky Way
  • 1980 - Hipnotism
  • 1981 - Blue Jeans
  • 1982 - Friction

CompilationsModifica

  • 1998 - The Greatest Grooves Of Chocolate Milk - Ice Cold Funk
  • 2000 - The Best Of Chocolate Milk
  • 2002 - The Best Of Chocolate Milk
  • 2010 - We're All In This Together/Milky Way

NoteModifica

  1. ^ Ron Wynn, Chocolate Milk - Biography, su allmusic.com.
  2. ^ Chocolate Milk: The Other Funk Band, su offbeat.com, 1º May 2010. URL consultato il 2 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2019).
  3. ^ Alex V. Henderson, Chocolate Milk, su alexvhenderson.com. URL consultato il 2 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2019).
  4. ^ Billboard - Hot R&B/Hip Hop songs, su billboard.com, 19 December 1981.
  5. ^ Chocolate Milk - Discography, su discogs.com.
  6. ^ Chocolate Milk brings authentic Funk to the New Orleans Jazz Festival, su axs.com, 24 March 2014. URL consultato il 2 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2019).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN125686296 · ISNI (EN0000 0001 0721 0973 · LCCN (ENn95115861 · BNF (FRcb14007086z (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n95115861