Apri il menu principale
Cimetière Sainte-Marguerite
Rue Saint-Bernard Église Sainte-Marguerite - Plaque commémorative.jpg
Placca commemorativa in rue Saint-Bernard
Tipocivile
Confessione religiosamista
Stato attualesoppresso
Ubicazione
StatoFrancia Francia
CittàParis flag.png Parigi
LuogoXI arrondissement di Parigi
Costruzione
Data apertura1637
Data chiusura1804
Mappa di localizzazione

Coordinate: 48°51′11.16″N 2°22′52.14″E / 48.8531°N 2.38115°E48.8531; 2.38115

Il cimitero di Sainte-Marguerite (Cimitero di Santa Margherita), fu un cimitero parrocchiale che sorgeva tra Parigi ed il villaggio di Charonne, al 36 rue Saint-Bernard, accanto alla Chiesa di Santa Margherita nell'XI arrondissement. Verso la fine del XVII secolo, questo cimitero venne assegnato alle sepolture dei ghigliottinati che venivano giustiziati presso la Place de la Bastille (piazza della Bastiglia) e la place du Trone (piazza del Trono, oggi place de la Nation). In occasione della chiusura di tutti i cimiteri parrocchiali (fra la fine del XVIII secolo e l'inizio del XIX secolo), tutti i defunti che vi soggiornavano nel cimitero di Sainte-Marguerite furono trasferiti al cimitero di Picpus. È possibile che in questo cimitero venne sepolto anche il corpo del giovane Luigi XVII.

Indice

Le sepolture dei ghigliottinatiModifica

Durante la Rivoluzione francese, fu uno dei quattro cimiteri di Parigi utilizzati per la sepoltura dei ghigliottinati, tutti inumati in fosse comuni.

«"Dal 9 al 12 giugno 1794, 73 persone furono ghigliottinate in Place de la Bastille e coloro che sono stati decapitati al cancello del Trono fino all'apertura del cimitero di Picpus, sono stati messi in fosse comuni di Sainte Marguerite."»

ControversiaModifica

Esiste una controversia sull'esatta identità di Luigi XVII, in cui i sostenitori della sopravvivenza e della sua possibile fuga contano sulla competenza di due corpi esumati, i quali tenderebbero a dimostrare che Luigi XVII non fu sepolto qui.

I lavori sulle esumazioni delle fosse comuni sono a tutt'oggi continue.

«"Quasi 800 scheletri sono già sorti in trincee larghe circa due metri e trenta di lunghezza. Abbiamo bisogno di ottenere un intero drenaggio lungo la cappella per proteggere le vernici per gli interni dall'umidità. Cogliamo l'occasione per fare un attento lavoro di scavo nel terreno di un metro di profondità. Noi raccoglieremo e classificheremo tutte le ossa, di chiunque essi siano, con grande cura."»

(François Loyer)

«"Questa è la fine della leggenda, la fine del più famoso enigma della storia. Ma, per favore, lasciate che questo bambino dorma nel cui centro si trova con i suoi amorevoli genitori."»

(su Luigi XVII)

LocazioneModifica

Adiacente all'omonima chiesa collegiata (questa ancora oggi esistente), il cimitero era situato fra le attuali: Rue Saint-Bernard, Rue Charrière e Rue de la Forge Royale.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica