Cirillo VI di Alessandria

vescovo cristiano orientale egiziano
Cirillo VI
patriarca della Chiesa ortodossa copta
Pope Cyril VI of Alexandria.jpg
 
Nato2 agosto 1902, Damanhur
Ordinato presbitero24 febbraio 1928
Elevato patriarca10 maggio 1959
Deceduto9 marzo 1971, Il Cairo
 

Cirillo VI, nato Azer Youssef Atta (Damanhur, 2 agosto 1902Il Cairo, 9 marzo 1971), è stato un vescovo cristiano orientale egiziano, papa della Chiesa ortodossa copta e Patriarca di Alessandria dal 10 maggio 1959 al giorno della sua morte[1].

BiografiaModifica

Nato a Damanhur in Egitto, in una famiglia cristiana copta ortodossa, il 24 febbraio 1928 prese i voti di monaco al monastero Paromeos, assumendo il nome di Mina el-Baramosy. Nel 1959 divenne l'unico monaco ad essere nominato Papa della Chiesa ortodossa copta ("Papa d'Alessandria e Patriarca della predicazione di San Marco e di tutta l'Africa") nel XX secolo senza essere prima stato vescovo o metropolita.

NoteModifica

  1. ^ Monastero di Bose - Monastero di Bose, su www.monasterodibose.it. URL consultato il 1º luglio 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN42642973 · ISNI (EN0000 0000 2491 2013 · LCCN (ENn84016707 · GND (DE11920746X · WorldCat Identities (ENlccn-n84016707