Apri il menu principale
Clara Jaione
Copertina Sorrisi e Canzoni n1 ottobre 1952.jpg
Clara Jaione nella copertina del primo numero della rivista Sorrisi e Canzoni ottobre 1952
NazionalitàItalia Italia
GenereMelodica
Corale
Musica leggera
Periodo di attività musicale1947 – 1955
EtichettaFonit-Cetra

Clara Jaione (Roma, 25 settembre 1927Roma, 6 ottobre 2011) è stata una cantante italiana in voga negli anni quaranta e cinquanta.

BiografiaModifica

Nel 1947 venne ammessa al concorso per nuovi cantanti di Radio Roma e nonostante l'emozione fatta palesare nell'esame finale, il maestro Cinico Angelini la scelse ugualmente per la sua orchestra.

Tra il 1948 ed il 1953 lavorò in radio alla RAI con Armando Fragna, che scrisse per lei una serie di brani spiritosi, i quali ben si adattavano alla sua voce squillante e briosa. Le sue interpretazioni di brani come Alle Terme di Caracalla, Arrivano i nostri e I pompieri di Viggiù, ne fecero una delle cantanti più amate dal pubblico.

Nel 1952 le fu dedicata la copertina del primo numero della rivista Sorrisi e Canzoni.[1]

Nel 1955 partecipò al Festival di Sanremo con Era un omino e Zucchero e pepe. Dalla metà degli anni cinquanta la Jaione interruppe la sua carriera musicale.

Sul finire degli anni novanta si mostrò nuovamente al grande pubblico accettando di partecipare come ospite alla trasmissione televisiva di Paolo Limiti. Tornò nuovamente in televisione il 17 ottobre 2008 partecipando alla trasmissione di Raiuno I migliori anni, condotta da Carlo Conti; e il 26 febbraio 2009 per un'apparizione cantando I pompieri di Viggiù alla trasmissione di Raiuno Affari tuoi condotto da Max Giusti. Durante la trasmissione I migliori anni ha dichiarato che una delle sue migliori fan fu Clelia Garibaldi figlia di Giuseppe Garibaldi. Nel maggio del 2010 è apparsa nella trasmissione I soliti ignoti condotta da Fabrizio Frizzi in cui appariva come identità "cantava i Pompieri di Viggiù". Sempre nello stesso mese del 2010 ha tenuto un concerto a Roma, insieme ad altre colleghe, dedicato interamente agli anni '50.

La cantante muore il 6 ottobre 2011 a Roma all'età di 84 anni dopo alcuni giorni di ricovero all'ospedale Santo Spirito.[1]

Discografia parzialeModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Morta la cantante Clara Jaione, in Corriere del Ticino, 10 ottobre 2011. URL consultato il 19 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2018).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica