Classe Boxer

Classe Boxer
HMS Boxer.jpg
Descrizione generale
Naval Ensign of the United Kingdom.svg
TipoLanding Ship Tank
ClasseType 1 / LST Mk.1 Boxer
Numero unità3 (Boxer, Bruiser, Thruster)
In servizio conNaval Ensign of the United Kingdom.svg Royal Navy
Completamento1942-43
Caratteristiche generali
Dislocamento3615 t
Stazza lorda5410 tsl
Lunghezza121,9 m
Larghezza14,9 m
Pescaggio1,7-4,4 m
Propulsione2 turbine a vapore su 2 assi, 7000 hp
Velocità17 nodi nodi
Autonomia14 800 miglia a 14 nodi (27 410 km a 25,93 km/h)
Capacità di carico13 carri pesanti, 27 autocarri o un LCT(5)
Equipaggio211
Passeggeri193
Armamento
Artiglieria
  • 2 mortai da 102 mm
  • 4 cannoni da 40 mm
  • 8 da 20 mm.
voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Boxer era una classe di navi da sbarco per mezzi corazzati (Landing Ship Tank - LST) britannica, sviluppata durante la seconda guerra mondiale.

Successive alla classe Maracaibo, le tre navi da sbarco carri della classe Boxer erano costruite fin dall'inizio con tale funzione, e presentavano numerosi miglioramenti come la capacità di ospitare sul ponte di coperta autocarri o mezzi da sbarco.

Tra le novità di questo progetto, le porte anteriori dello scafo, incernierate verticalmente su entrambi i lati, mentre il piano del ponte principale era sistemato appena sopra il livello del mare, per cui era facile imbarcare e sbarcare i mezzi.

Un elevatore consentiva di portare gli autocarri dal ponte principale a quello di coperta, rinforzato per poter ospitare mezzi leggeri (fino agli autocarri da 3 tonnellate), con un raddoppio della superficie disponibile per ospitare i veicoli, mentre un boccaporto poppiero consentiva di sbarcare i mezzi anche se la portiera anteriore era bloccata. Una gru da 40 tonnellate consentiva di imbarcare i mezzi corazzati o di sbarcarli, senza usare necessariamente la porta di prua. Infine, l'apparato motore era a mezza nave, con i fumaioli spostati di lato per non ingombrare il movimento dei mezzi.

Queste unità vennero approntate in un tempo molto lungo, tanto che esse non vennero completate prima del 1943.

Nel 1944 esse (Boxer, Bruiser, Thruster) erano state già convertite in navi di controllo intercettori, con il ponte riempito di apparati elettronici, un radar di scoperta sopra la plancia, uno sul ponte anteriore, e uno sopra la sovrastruttura anteriore, che venne realizzata nel frattempo. Ben 4 alberi erano stati installati per le comunicazioni radio con i caccia incaricati della difesa della flotta da sbarco.