Classe Victor

Classe Victor
Progetto 671
Victor I class submarine.jpg
Un Victor I in navigazione.
Descrizione generale
Naval Ensign of the Soviet Union.svg
Naval Ensign of Russia.svg
TipoSSN
Numero unità49
ProprietàNaval Ensign of Russia.svg Voenno-morskoj flot
Impostazione1959
Entrata in servizio1967 (Victor I)
1972 (Victor II)
1979 (Victor III)
Caratteristiche generali
Dislocamento
  • in immersione: 4690 t
  • in emersione: 3500 t
Lunghezza93 m
Larghezza10,6 m
Pescaggio7,2 m
Profondità operativa400 m
Propulsione2 reattori pressurizzati
2 turboriduttori da 30.000 cv
Velocità
  • in immersione: 33,5 nodi (62,04 km/h)
  • in emersione: 11,5 nodi (21,3 km/h)
Equipaggio68
Armamento
Siluri24 siluri Tipo 53
48 mine navali
24 RPK-2 Viyuga
Note
dati relativi alla versione: Victor I
dati tratti da: Russian Ship[1]
voci di classi di sottomarini presenti su Wikipedia

La classe Victor o Progetto 671 (in cirillico: Проект 671; nome in codice NATO: Victor) è una classe di sottomarini d'attacco a propulsione nucleare (SSN) di fabbricazione sovietica entrata in servizio a partire dal 1967 presso i ranghi della Marina sovietica ed il cui nome in codice è divenuto, in Occidente, più noto dell'originale denominazione di progetto.

Disegnati per attaccare unità navali avversarie sia subacquee che di superficie, sono stati sviluppati in più serie: l'ultima in ordine cronologico è la Victor III (in cirillico: Проект 671PTM/PTMK Щу́ка) introdotta a partire dal 1979.

Al 2021, dei 49 battelli realizzati solo 2 prestano servizio attivo nella Marina russa.

StoriaModifica

CaratteristicheModifica

VersioniModifica

Progetto 671 ËršModifica

Versione originale prodotta in 16 esemplari ed entrata in servizio nel 1967, a cui fu attribuito il nome in codice NATO Victor I. Armata di 6 tubi lanciasiluri 533 mm per siluri e missili antisommergibile SS-N-15. Lunghi 92,5 metri, sono stati tutti posti fuori servizio e demoliti.

Progetto 671RT СёмгаModifica

Versione aggiornata prodotta in 7 esemplari ed entrata in servizio nel 1972, a cui fu attribuito il nome in codice NATO Victor II, anche se inizialmente furono designati col codice Uniform. Dotati di una maggiore silenziosità avevano una lunghezza fuori tutto di 102 metri. Tutti gli esemplari di questo progetto sono stati posti fuori servizio e demoliti.

Progetto 671RTM / RTMK Щу́каModifica

Versione aggiornata prodotta in 26 unità ed entrata in servizio nel 1979, a cui fu attribuito il nome in codice NATO Victor III. Più silenziosa delle precedenti, presentano un caratteristico pod idrodinamico collocato sulla cima della pinna del timone di coda. Il pod, successivamente incorporato nei SSN di classe Sierra e Akula, funge da alloggiamento per un sonar passivo trainato avvolgibile, fotografato in funzione nell'ottobre 1983 dalle forze USA, quando il K-324, fu costretto ad un'emersione di emergenza ad ovest delle Bermuda. Prodotti fino al 1991, erano lunghi 106 m. Solo 2 in servizio attivo al 2021.

UnitàModifica

Sono elencate di seguito solo le unità in servizio attivo al 2021:

Nome Impostazione Varo Entrata in servizio Flotta Stato Note
Progetto 671RTM/RTMK (Victor III)
Obninsk 7 dicembre 1988 5 agosto 1989 30 dicembre 1990 del Nord Attivo aggiornato nel 2016
Tambov 31 gennaio 1991 17 ottobre 1991 24 settembre 1992 del Nord Attivo in aggiornamento, rientro previsto per il 2021

UtilizzatoriModifica

PresentiModifica

  Russia

PassatiModifica

  Unione Sovietica

Voci correlateModifica

NoteModifica

  1. ^ Nuclear-powered submarine Project 671 Yorsh, su russian-ships.info. URL consultato il 15 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 16 aprile 2014).

Altri progettiModifica