Club Sagesse Beirut

Il Sagesse Sports Club (in arabo نادي الحكمة - فريق كرة السلة) è una società polisportiva di Beirut, in Libano. Si occupa di varie discipline come calcio, scacchi, karate, ping pong, ma l'attività principale è la pallacanestro, con delle sezioni sia maschili che femminili.

Sagesse Sports Club
نادي الحكمة - فريق كرة السلة
Pallacanestro
«The Green Castle (القلعة الخضراء)»
Segni distintivi
Uniformi di gara
Casa
Trasferta
Colori sociali Verde e bianco
Dati societari
CittàBeirut
NazioneBandiera del Libano Libano
ConfederazioneFIBA Asia
FederazioneFLB
CampionatoLebanese Basketball League
Fondazione1943
PresidenteBandiera del Libano Maître Ragheb Haddad
AllenatoreBandiera del Libano Jad El Hajj
ImpiantoAntoine Choueiri Stadium
(5,000 posti)
Sito webhttp://www.sagesseclub.com
Palmarès
Titoli nazionali8 Lebanese Basketball League
Coppe nazionali7 Lebanese Basketball Cup
Altri titoli3 FIBA Asia Champions Cup

2 Arab Club Basketball Championship
3 WABA Champions Cup

Fondazione

modifica

Il termine Al-Hikma in arabo, pronunciato in dialetto libanese come El-Hekmeh , che tradotto in lingua italiana ha il significato di "Saggezza", ha dato il nome alla polisportiva. Da questo termine nasce anche il nome alternativo in francese del club, Sagesse, il cui significano in francese è sempre saggezza.

 
Il logho del Collège de la Sagesse, istituto che patrocina il club

La polisportiva dell'Hekmeh è stato fondata a Beirut nel 1943, sotto il patrocinio di padre Boulos Kik e con il sostegno di monsignore Jean Maroun, affiliato al Collège de la Sagesse della Chiesa cattolica maronita, istituzione educativa mollto presente in Libano e in Medio Oriente ed attiva fin dal 1875; nonostante l'affiliazione con il Sagesse College, il club ha però sempre mantenuto una propria amministrazione indipendente.

L'epoca d'oro

modifica

Il programma di basket è stato fondato nel 1992, quando il club era guidato e finanziato dal magnate dei media, ampiamente soprannominato il padrino del basket libanese, il presidente Antoine Choueiri[1], eletto alla massima carica del club in seguito alla scomparsa del precedente presidente Henri El Asmar. Choueiri voleva una squadra che raggiungesse un successo e una popolarità senza precedenti, nel tentativo di cambiare per sempre la storia dello sport libanese e di unire tutti i libanesi dietro una squadra di successo, che doveva rappresentare il Libano e il basket libanese in ogni possibile competizione a livello nazionale ed internazionale[2][3][4]. Dopo l'acquisizione di Choueiri nel 1992,il Sagesse incluse nel suo roster alcuni giocatori di maggior peso, tra cui le leggende della Nazionale di pallacanestro del Libano, che formarono una delle partnership di maggior successo dell'epoca e della storia del basket in Asia, Elie Mechantaf e Fadi el-Khatib[5][6] , le stelle africane Assane N'diaye e Mohammed Acha[7][8] e altri importanti stranieri che all'epoca facevano parte dell'élite dei giocatori stranieri in Medio Oriente. Un livello di giocatori mai visto prima nella Lebanese Basketball League e nei paesi vicini, il tutto sotto la direzione dell'allenatore più decorato della storia del basket libanese Ghassan Sarkis, che portò alla nascita di una squadra da sogno e dominante che prese per mano, sia il basket libanese che lo sport in Libano, e li portò a nuovi livelli, raggiungendo gli obiettivi fissati da Choueiri.[4][9]

Il Sagesse divenne così uno dei club di basket di maggior successo e fame in Libano ed in Asia; la squadra infatti vince a livello nazionale ben 8 Lebanese Basketball League tra il 1992-93 ed il 2003-04, di cui sette consecutivi titoli nazionali consecutivi fra il 1997-98 e il 2003-04, e 7 Coppe libanesi di basket; trofei nazionali a cui però si aggiunsero le 2 Arab Club Basketball Championship vinte consecutivamente nel 1997 e 1998, i 3 titoli conquistati nella West Asian Basketball League nel 2002, 2004 e 2005, ma soprattutto i 3 titoli di Campione d'Asia, conquistati grazie alla vittoria delle edizioni 1999, 2000 e 2004 nella FIBA Asia Champions Cup, che gli hanno permesso di diventare il club con maggiori vittorie nella massima competizione continentale asiatica.

Il Sagesse è anche l'unico club arabo ed asiatico ad aver mai partecipato al McDonald's Open, organizzato dalla FIBA e dalla NBA. Avvenne nell'edizione del 1999, quando il Sagesse si era laureato per la prima volta campione asiatico; questa è stata la prima e unica volta in cui la FIBA Asia è stata rappresentata nel torneo da un suo club. Quell'edizione si giocò al Forum di Assago di Milano, il Sagesse concluse la competizione al sesto ed ultimo posto, uscendo sconfitta in entrambi gli incontri che disputò: sia quella contro la compagine italiana della Pallacanestro Varese con il risultato di 88 a 99, sia in quella contro gli australiani degli Adelaide 36ers per 91 ad 84[10][11][12]. Questa eccezionale partecipazione e il modo in cui il Sagesse rappresentò l'Asia al Campionato McDonald's di Milano, ricevette molti elogi, tra gli altri, sia dell'allora commissario della NBA David Stern che dall'ex segretario generale della FIBA Borislav Stanković[13].

Un lungo periodo di transizione

modifica

Nell'era post Choueiri, dal 2004 in poi, che fu anche l'ultimo anno in cui la squadra vinse il campionato libanese, il club fece fatica a trovare coerenza a livello amministrativo nonostante il coinvolgimento di molti uomini d'affari e personaggi politici, coinvolgimenti politici che furono visti proprio così come uno dei possibili motivi della difficoltà del club, piuttosto che gesti di aiuto per migliorare il progetto. Inoltre nonostante il Sagesse avesse le disponibilità economiche per costruire una buona squadra e competere per la vittoria, il club si ritrovò a fare i conti con dei debiti,dovuti alla cattiva gestione della società; rispetto all'era Choueiri, il club nonostante abbia raggiunto molte finali in diverse competizioni, ha ottenuto pochi successi rispetto agli anni passati, dimostrando molta discontinuità ed una forma generale mediocre nel corso delle stagioni[14].

Nell'elezione del 2019 l'assemblea generale del club ha eletto Elie Yahchouchi, l'alto funzionario del "Gruppo Choueiry", presidente del club; Yahchouchi era stato il vicepresidente di Antoine Choueiri durante l'epoca d'oro club. Nel consiglio del club è entrato anche il Vice Primo Ministro del Libano, Ghassan Hasbani, eletto capo del consiglio di amministrazione. Dall'elezione del nuovo consiglio,sono state apportate molte riforme, revisioni e sono stati fatti importanti investimenti, per cercare di riportare il club nell'elitè del basket asiatico[15][16].

Dall'ottobre 2023 è stata eletta una nuova amministrazione guidata dal presidente onorario del club M.P. Jihad Pakradouni con l'avvocato e membro del consiglio comunale di Beirut Ragheb Haddad come presidente del club[17].

Il Sagesse nella stagione 2023-2024, partecipa alla seconda edizione della FIBA West Asia Super League andando a sostituire l'altra squadra libanese del Dynamo Club[18]

Derby di Beirut

modifica

Come accade spesso nei vari campionati nazionali c'è sempre una feroce rivalità tra le due squadre più forti, questo è particolarmente vero nel campionato di basket libanese, dove questo concetto viene incarnato nella rivalità tra il Sagesse ed il Al-Riyadi Beirut,in quello che è conosciuto come il Derby di Beirut. I due club sono sempre stati visti come i più grandi rappresentanti sportivi del Libano e sono le due squadre più popolari del paese[19][20]. All'avvenimento assistono sempre un numero molto elevato di sostenitori di entrambi le squadre, la rivalità è molto sentita tanto che in varie occasioni si sono registrati scontri violenti fra le tifoserie risse tra fra i giocatori della due compagini[21][22].

Il derby nel 2024 ha raggiunto la sua 136esima edizione nella Lebanese Basketball League con il Al-Riyadi Beirut in vantaggio nelle vittorie totali[23].

Palmarès

modifica

Fonti:[24][25][26][27]

Titoli Nazionali

modifica
Lebanese Basketball league
  • Campioni (8): 1993–94, 1997–98, 1998–1999, 1999–2000, 2000-2001, 2001–02, 2002–03, 2003–04
Lebanese Basketball Cup
  • Campioni (7): 1993, 1998, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003

Titoli Internazionali

modifica
FIBA Asia Champions Cup
WABA Champions Cup
  • Campioni (3): 2002, 2004, 2005
Arab Club Basketball Championship
  • Campioni (2) : 1998, 1999

Organico

modifica

Roster 2023-2024

modifica

Il roster per la stagione 2023-2024 [29]


Naz. Ruolo Sportivo Anno Alt. Peso
0   G Aziz Abdel Massih 1996 192 79
1    G Omar Jamaleddine 2000 190 78
2    PG Ali Farhat 1994 185 72
3   G Marc Khoueiry 2001 185 75
8    G Bassel Harfouch 1994 193 80
9   AP Ahmad Ibrahim 1992 198 85
11   PG Rodrigue Akl 1988 185 74
12    C Deng Acuoth 1996 206 88
13   PG Rudy Moussa 2003 188 75
14    AG Karim Ezzeddine 1997 206 86
20   C Elias Sebaaly 1997 202 88
22   PG Jonathan Gibson 1987 188 84
23   AG Cleanthony Early 1991 203 100
27    C Nick Rakocevic 1997 211 102
45   C Radhouane Slimane 1980 205 96

Staff tecnico

modifica
Ruolo Nome
Capo Allenatore   Jad el Hajj
Assistente   Viktor Janketic
Assistente   Dany Ammous

Onorificenze

modifica

Di seguito sono riporte le onorificenze di cui è stato insignito il club:

  Ordine nazionale del Cedro

 

Cavaliere nel 1999 [30]

 

Ufficiale nel 2000 [31]

Assegnato al club per il suo successo senza precedenti nei campionati di basket libanesi, arabi e asiatici che hanno contribuito notevolmente allo sviluppo e alla crescita del basket libanese e dello sport in Libano a molti livelli.

  1. ^ https://websites.mygameday.app/assoc_page.cgi?client=1-3223-0-0-0&sID=31915&&news_task=DETAIL&articleID=11527079
  2. ^ A VERY SAD DAY FOR LEBANESE BASKETBALL - Federation Libanaise de Basketball, su websites.sportstg.com. URL consultato il 18 novembre 2020.
  3. ^ الـ"بريزيدان" أنطوان شويري باني نهضة كرة السلة الحديثة, su Lebanese Forces Official Website, Mar 10, 2010. URL consultato il 18 novembre 2020.
  4. ^ a b حلم كرة السلة… حقيقة, su Lebanese Forces Official Website, 10 marzo 2010. URL consultato il 18 novembre 2020.
  5. ^ https://www.alminbaronline.com/article/23039
  6. ^ https://www.alminbaronline.com/article/18098
  7. ^ https://rambeeni.wordpress.com/tag/fiba/
  8. ^ https://africansinsports.com/afrobasket-dream-teams/
  9. ^ How Much Did Antoine Choueiry Invest in Building Sagesse and Lebanese Basketball Glory? - Sports 961 Sports 961, su sports-961.com. URL consultato il 26 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2016).
  10. ^ FIBA.com Coaching Library - Training - Article, su fiba.com (archiviato dall'url originale l'11 febbraio 2015).
  11. ^ الصفحة غير موجودة, su annahar.com. URL consultato il 18 novembre 2020.
  12. ^ https://addiyar.com/article/728745-%D8%A7%D9%84%D8%B5%D9%81%D8%AD%D8%A9-16-12101999
  13. ^ TALKING ABOUT DAVID STERN, su youtube.com. URL consultato il 29 marzo 2023.
  14. ^ SportKello - 8 استقالات رئاسية في الحكمة خلال 11 سنة: شويري ،فريحة ،شلهوب ،شهوان، خوري،المقدسي،مشنتف وحكيم و.....!!!!, su sportkello.com. URL consultato il 18 novembre 2020.
  15. ^ /نادي-الحكمة-يقدم-فريقي-كرة-السلة-وكرة-السلة-في-حفل-تاريخي Eurosport Arabic
  16. ^ الحكمة بيروت قدم فريقيه لكرتي القدم والسلة.. ورسالة من رئيس الجمهورية, su Lebanon24. URL consultato il 18 novembre 2020.
  17. ^ https://www.nna-leb.gov.lb/ar/%D8%B1%D9%8A%D8%A7%D8%B6%D8%A9/653121/%D8%AA%D9%88%D8%B2%D9%8A%D8%B9-%D9%85%D9%86%D8%A7%D8%B5%D8%A8-%D9%81%D9%8A-%D8%A7%D8%AF%D8%A7%D8%B1%D9%8A%D8%A9-%D9%86%D8%A7%D8%AF%D9%8A-%D8%A7%D9%84%D8%AD%D9%83%D9%85%D8%A9-%D8%B1%D8%A7%D8%BA%D8%A8-%D8%AD%D8%AF%D8%A7%D8%AF-%D8%B1%D8%A6%D9%8A%D8%B3%D8%A7
  18. ^ https://www.fiba.basketball/wasl/23-24/westasia/news/sagesse-replace-dynamo-in-fiba-wasl-west-asia.https
  19. ^ Charles Storch, Tribune staff reporter, For drama, NBA Finals aren't in Lebanon's league, su chicagotribune.com, 17 giugno 2003. URL consultato il Nov 18, 2020.
  20. ^ http://vidzi.tv/y5n6zuzid7e9#.WOizsZ-EbqA a New Zealand documentary about the Beirut Derby the Classical game of the Lebanese basketball league.
  21. ^ Riyadi’s Ali Mahmoud & Sagesse’s Terrell Stoglin Turn Beirut Derby Into Mass Brawl, su basketballbuzz.ca. URL consultato il 13 aprile 2024.
  22. ^ Fight in Riyadi and Sagesse "Derby Beirut" match, su Instagram,com. URL consultato il 13 aprile 2024.
  23. ^ Basketball: Al-Riyadi vs La Sagesse, Again and Again, su thisisbeirut.com, 23 marzo 2024. URL consultato il 13 aprile 2024.
  24. ^ Lebanon sports 2011
  25. ^ نادي الحكمة: تاريخ مرصّع بالذهب, su sports.lebanese-forces.com. URL consultato il 9 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2012).
  26. ^ منتديات كووورة, su forum.kooora.com. URL consultato il Nov 18, 2020.
  27. ^ الصفحة غير موجودة, su jamahir.alwehda.gov.sy. URL consultato il 27 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2016).
  28. ^ All Time Medalists, su FIBA.basketball. URL consultato il Nov 18, 2020.
  29. ^ Roster Sagesse, in http://basketball.asia-basket.com/, 13 aprile 2024. URL consultato il 13 aprile 2024.
  30. ^ الصفحة 16 (3-6-1999), su addiyar.com, 11 aprile 2014. URL consultato il 18 novembre 2020.
  31. ^ "LA SAGESSE" ADULÉE PAR UN PEUPLE EN DÉLIRE, su rdl.com.lb. URL consultato il 18 novembre 2020.

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro