Portale:Pallacanestro

Portale pallacanestro Portale pallacanestro Progetto pallacanestro Progetto pallacanestro Basketball Clipart.svg PalaWikipedia

Portale pallacanestro

Benvenuti nel Portale pallacanestro di it.wikipedia!

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Jordan by Lipofsky 16577.jpg
(EN)

«Be strong in body, clean in mind, lofty in ideals.»

(IT)

«Sii forte nel corpo, limpido nei pensieri, maestoso negli ideali.»

(James Naismith)

Benvenuto nel portale dedicato alla pallacanestro, ideato per esplorare le pagine su questo sport presenti in Wikipedia.

Se vuoi contribuire alle pagine cestistiche dell'enciclopedia partecipa al Progetto pallacanestro.

Se hai domande, proposte o vuoi discutere con altri utenti interessati al basket passa al PalaWikipedia.

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Pallacanestro
Il gioco
Appuntamenti
Immagine in evidenza
Competizioni internazionali
Competizioni nazionali
Federazioni

Categoria:Federazioni nazionali di pallacanestro

Voci in Vetrina - Voci di Qualità
Kobe Bryant 8.jpg
Crystal Clear action bookmark Silver.svg Kobe Bean Bryant(Filadelfia, 23 agosto 1978- Calabasas, 26 gennaio 2020), è un ex cestista statunitense. Ha giocato prevalentemente nel ruolo di guardia tiratrice ed è considerato tra i migliori giocatori della storia dell'NBA. Suo padre è l'ex cestista Joe Bryant, mentre sua madre Pamela Cox, è sorella dell'ex cestista Chubby Cox ritiratosi nel 1983. Ha due sorelle più grandi, Sharia e Shaya, mentre suo cugino John Cox è anch'egli cestista.

Bryant è cresciuto cestisticamente in Italia, dove ha imparato i fondamentali europei, e ha militato per tutta la sua carriera NBA nei Los Angeles Lakers, squadra con cui ha conquistato 5 titoli. Bryant è stato il primo giocatore NBA a militare nella stessa squadra per 20 anni. Con la Nazionale statunitense ha partecipato ai FIBA Americas Championship 2007 e ai giochi olimpici di Pechino 2008 e di Londra 2012, vincendo la medaglia d'oro in tutte e tre le manifestazioni.

Il 4 marzo 2018 ha vinto il Premio Oscar insieme al regista e animatore Glen Keane, nella categoria miglior cortometraggio d'animazione per Dear Basketball, che ha sceneggiato ispirandosi alla sua lettera di addio al basket.

Leggi la voce...

Squadre nazionali
Squadre di club

La Pallacanestro Virtus Roma è stata la principale società di pallacanestro di Roma. Ha militato nel campionato di Serie A. La Pallacanestro Virtus Roma viene fondata a Roma nel 1960, a poche centinaia di metri da Piazza San Pietro, dall'unione di due squadre romane di serie C, il San Saba ed il Gruppo Borgo Cavalleggeri, prendendo inizialmente il nome di Virtus Aurelia. continua...

Categoria:Società di pallacanestro

Biografia in evidenza
Decio Scuri.jpg
Decio Scuri (Napoli, 18 marzo 1905Roma, 22 aprile 1980) è stato un allenatore di pallacanestro e dirigente sportivo italiano.

È stato tra i pionieri della pallacanestro italiana ed è stato giocatore, arbitro, allenatore e dirigente, nonché membro della FIBA. Stimato otorinolaringoiatra, dal 1952 al 1970 ha diretto l'Istituto Sordomuti di Napoli e Roma. continua...

Categoria:Cestisti | Categoria:Allenatori di pallacanestro| Categoria:Arbitri di pallacanestro

Arene
Pesaro-pba palas01.jpg

La Vitrifrigo Arena è una grande struttura polivalente che ospita eventi di sport, di spettacolo, fiere, meeting e convention. Precedentemente, era conosciuta come Adriatic Arena e BPA Palas. È stata costruita nel 1996 e inaugurata da Luciano Pavarotti. Viene considerata una costruzione avveniristica, nota ai più come "l'astronave" oppure come "la coccinella" per la sua forma esterna a conchiglia. Ha un'estensione coperta di ben 12000 metri quadrati e un'estensione terrena di 13000 metri quadrati. continua...

Categoria:Arene di pallacanestro

Storia
Mass media
Kamakura koukou mae Fumikiri.jpg

Slam Dunk (スラムダンク, Suramu Danku) è uno spokon manga (fumetto sportivo) di 31 volumi scritto e disegnato da Takehiko Inoue ed ambientato nel mondo della pallacanestro liceale, incentrato sulle vicende della squadra del liceo Shohoku (Shōhoku). Dall'opera è stato tratto un'anime di 101 episodi, la cui trasmissione è partita il 16 ottobre 1993, e quattro OAV. L'anime segue la storia narrata nel manga, presentando solo lievi cambiamenti nel finale (nell'anime termina prima la storia rispetto al manga). Gli OAV, invece, sono indipendenti dalla serie, e narrano storie a parte non presenti nella versione cartacea. continua...

Categoria:Opere sulla pallacanestro

Streetball: il basket da strada
Altri progetti
Portali collegati
  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro