Apri il menu principale
Commandement des Opérations Spéciales (COS)
Logo du Commandement des Opérations Spéciales (COS).svg
Descrizione generale
Attivadal 24 giugno 1992
NazioneFrancia Francia
ServizioArmée française
TipoForze speciali
RuoloOperazioni speciali
Dimensione3.700 uomini
Guarnigione/QGVillacoublay
Sito internetCOS
Parte di
  • Etat-major des Armées
Reparti dipendenti
  • Unità delle forze speciali dell'Armée de terre (COM FST)
  • Unità delle forze speciali della Marine nationale (FORFUSCO)
  • Unità delle forze speciali dell'Armée de l'air (BFS)
  • Comandanti
    Comandante in capoPresidente della Repubblica
    Ministro della difesaMinistro della Difesa
    Capo di stato maggioreGénéral d'armée François Lecointre
    Comandante attualeContrammiraglio Laurent Isnard
    Voci su unità militari presenti su Wikipedia

    Il Commandement des opérations spéciales (in sigla COS, tradotto "Comando delle Operazioni Speciali"), posto sotto gli ordini del Capo di Stato Maggiore dell'Armée française e sotto l'autorità diretta del Presidente della Repubblica francese, riunisce tutte le forze speciali delle varie forze armate sotto un unico controllo operativo, permanente ed inter-armi.

    Il COS è creato il 24 giugno 1992, a seguito dell'esperienza della guerra del Golfo, seguendo l'esempio del USSOCOM statunitense e del UKSF britannico.

    Indice

    UnitàModifica

    Unità delle forze speciali delle tre armate dedicate al COS:

    • Unità delle forze speciali dell'Armée de terre: Commandement des forces spéciales terre (COM FST)
      • 1er régiment de parachutistes d'infanterie de marine (1er RPIMa), basato a Bayonne,
      • 13e régiment de dragons parachutistes (13e RDP), basato a Dieuze,
      • 4e régiment d'hélicoptères des forces spéciales (4e RHFS), basato a Pau,
      • Compagnie de commandement et de transmissions des forces spéciales (CCT FS), basata a Pau,
      • Groupement d'appui aux opérations spéciales (GAOS).
      • Académie des forces spéciales (Centre Arès) (Académie FS), basata a Pau.
    • Unità delle forze speciali della Marine nationale: Force maritime des fusiliers marins et commandos (FORFUSCO)
    • Unità delle forze speciali dell'Armée de l'air (BFS)
      • Brigade aérienne des forces de sécurité et d'intervention (BAFSI)
        • Commando parachutiste de l'air n° 10 (CPA 10), basato sulla BA 123 Orléans-Bricy, vicino Orléans,
      • Escadron de transport 3/61 Poitou (ET 3/61), basato sulla BA 123 Orléans-Bricy, vicino Orléans.

    MissioniModifica

    Alcune operazioni del COS:

    NoteModifica


    BibliografiaModifica

    Voci correlateModifica

    Collegamenti esterniModifica