Confine tra la Romania e l'Ungheria

Confine tra la Romania e l'Ungheria
Csenger, Ungarn-Rumänien Grenze 1922, Grenzstein.jpg
Cippo di confine tra Ungheria e Romania
Dati generali
StatiRomania Romania
Ungheria Ungheria
Lunghezza433 km
Dati storici
Istituito nel1918
Causa istituzioneprima guerra mondiale
Attuale dal1947
Causa tracciato attualeseconda guerra mondiale
Hungary-Romania Boundary.jpg
Mappa della Romania con i suoi confini.
Mappa dell'Ungheria con indicati i confini.

Il confine tra la Romania e l'Ungheria descrive la linea di demarcazione tra questi due stati. Ha una lunghezza di 443 km.

CaratteristicheModifica

Il confine interessa la parte nord-occidentale della Romania e quella sud-orientale dell'Ungheria. Ha un andamento generale da sud-ovest verso nord-est.

Inizia alla triplice frontiera tra Romania, Serbia ed Ungheria[1] e termina alla triplice frontiera tra Romania, Ucraina ed Ungheria[2].

StoriaModifica

Il confine tra questi stati fu stabilito nel 1918, alla fine della prima guerra mondiale, da una commissione presieduta dal geografo francese Emmanuel de Martonne. Nel 1940, a seguito del secondo arbitrato di Vienna la Romania cedette parte della Transilvania all'Ungheria, che fu restituita alla fine della seconda guerra mondiale.

Valichi di frontieraModifica

Il confine è attraversato da dieci valichi di frontiera stradali e cinque ferroviari:

NoteModifica

  1. ^ La triplice frontiera ha le seguenti coordinate: 46°07′39.38″N 20°15′47.68″E / 46.127606°N 20.263245°E46.127606; 20.263245
  2. ^ Questa triplice frontiera ha coordinate: 47°57′17.04″N 22°53′53.22″E / 47.954734°N 22.898118°E47.954734; 22.898118

Altri progettiModifica