Contatto (programma televisivo)

notiziario

Contatto fu un telegiornale italiano dell'emittente privata Primarete Indipendente di Rizzoli. Ideato e diretto da Maurizio Costanzo, era condotto dagli ex giornalisti della RAI Enza Sampò, Marco Raviart e Ruggero Orlando.[1]

Contatto
PaeseItalia
Anno1980-1981
Generetelegiornale
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreEnza Sampò, Marco Raviart, Ruggero Orlando
IdeatoreMaurizio Costanzo
Rete televisivaPIN

Esordì il 13 dicembre 1980 con scarsi mezzi a disposizione, ma riuscì ad andare in onda con due edizioni quotidiane e a diventare il primo telegiornale privato a trasmettere a livello nazionale fino al 21 luglio 1981, quando fu costretto a proseguire solo localmente a seguito di un ricorso alla Corte costituzionale da parte della RAI, che deteneva il monopolio delle trasmissioni nazionali.[1][2] Poco prima la RAI dovette acquistare dal telegiornale rivale un'intervista esclusiva a una donna ferita durante l'attentato a papa Giovanni Paolo II, in quanto unica testimonianza dell'evento.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Grasso, p. 156.
  2. ^ Sentenza n.148 del 1981 della Corte costituzionale, su cortecostituzionale.it. URL consultato il 19 dicembre 2020..

BibliografiaModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione