Apri il menu principale
Immagine dell'edizione del 1923

La Coppa Nissena è una competizione automobilistica che si tiene ogni anno a Caltanissetta. È una gara del tipo cronoscalata ed è una prova valida per il Campionato Italiano velocità montagna e Trofeo della Montagna. La lunghezza del percorso è di 4904 metri e la pendenza media è del 4,19%.

Cenni storiciModifica

La data della prima coppa nissena risale al 24 maggio 1922, in occasione dell'inaugurazione del monumento ai caduti della Grande Guerra, in Viale Regina Margherita a Caltanissetta. Il percorso dell'epoca era lungo 166.6 km, da percorrere in due giri, con partenza Sant'Anna e arrivo a Imera, passando per Capodarso e Castrogiovanni (oggi Enna). La prima edizione venne vinta da Luigi Lopez, al volante di una Itala.[1]

La coppa Nissena per lo scoppio della seconda guerra mondiale in primis, ma anche per motivi organizzativi scompare dal calendario per 25 anni. Il ritorno solo nel 1949, con una nuova formula: quella di cronoscalata o gara in salita e il percorso si accorcia a soli 12 km.

Negli anni sessanta la gara diventa prova valida per il Campionato Nazionale Velocità conduttori, categoria Turismo, e del Trofeo della Montagna. Dal 1968, con la Ferrari Dino 206 del vincitore Latteri, si apre l'era dei prototipi. Protagonisti di quegli anni furono: Facetti, Scola, Vaccarella e Nesti.

A metà degli anni Settanta il percorso viene nuovamente modificato: tagliato il rettilineo di Santa Barbara, i curvoni Averna, il ponte Nocilla e la perigliosa curva del "quartararo". Nel 2009 si è svolta la 55ª edizione ed è stata prova valida del CVIM e campionato europeo autostoriche[2].

Famosi punti di osservazione della gara:

  • Curva Nitro
  • Rettilineo della 'zabbara'
  • Curva 'Madunnuzza'
  • Rettilineo 'ex campagna Cortese'

Albo d'oroModifica

Anno Pilota Vettura
1922 Luigi Lopez Itala
1923 Salvatore Curatolo Ceirano
1924 Giulio Pucci Ansaldo
1949 Luigi Bordonaro Ferrari
1951 Antonio Pucci Ferrari
1953 Luigi Bordonaro Ferrari
1955 Antonio Pucci Ferrari
1958 Pasquale Tacci Alfa Romeo Giulietta Sprint
1959 Nino Todaro Ferrari
1960 Vincenzo Riolo Alfa Romeo 1300
1964 Noris Porsche 906
1965 Clemente Ravetto Ferrari 250 GTO
1966 Ignazio Capuano Porsche 906
1967 Stefano Alongi Alfa Romeo Giulietta SZ
1968 Ferdinando Latteri Ferrari Dino 206/6
1969 Mariano Spadafora Abarth 2000
1970 Amphicar Abarth 2000
1971 Carlo Facetti Chevron B.19
1972 Nino Vaccarella Abarth Osella
1973 Amphicar Chevron B.23
1975 Carlo Facetti Lola Ferraris
1976 Domenico Scola Chevron BMW
1977 Amphicar Osella Pa 5
1978 Amphicar Osella Lubiam
1979 Amphicar Osella Lubiam
1981 Mauro Nesti Osella Pa 7
1982 Benny Rosolia Osella Pa 9
1983 Mauro Nesti Osella Pa 9
1984 Enrico Grimaldi Osella Pa 9
1985 Benny Rosolia Osella Pa 9
1986 Mauro Nesti Osella Pa 9
1987 Mauro Nesti Lucchini BMW
1988 Giovanni Cassibba Osella Pa 9
1989 Mauro Nesti Osella Cebora BMW
1990 Mauro Nesti Osella Cebora BMW
1991 Mauro Nesti Osella Cebora BMW
1992 Giulio Regosa Osella Pa 9/90
1993 Mauro Nesti Lucchini BMW
1994 Luigi Di Natali Ford Escort Csw
1995 Angelo Palazzo Gisa
1996 Mauro Nesti Lucchini BMW
1997 Mirco Savoldi Lucchini BMW
1998 Antonio Iaria Osella BMW Pa 20/S
1999 Mirco Savoldi Lucchini Bwm P198
2000 Franco Cinelli Osella Pa20/S BMW
2001 Franco Cinelli Osella Pa20/S BMW
2002 Simone Faggioli Osella Pa20/S BMW
2003 Giovanni Cassiba Osella Pa20/S BMW
2004 Simone Faggioli Osella Pa20/S BMW
2005 Denny Zardo Osella Pa20/S BMW
2006 Franco Cinelli Osella Pa20/S BMW
2007 Franco Cinelli Lola Mugen Honda
2008 Denny Zardo Reynard Formula Nippon
2009 Simone Faggioli Osella FA 30 Zytek
2010 Simone Faggioli Osella FA 30 Zytek
2011 Simone Faggioli Osella FA 30 Zytek
2012 Simone Faggioli Osella FA 30 Zytek
2013 Simone Faggioli Osella FA 30 Zytek
2014 Christian Merli Osella PA 2000
2015 Christian Merli Osella FA 30
2016 Domenico Scola Osella FA 30 Zytek
2017 Domenico Scola Osella FA 30 Zytek

NoteModifica

  1. ^ La Coppa Nissena, un classico senza tempo. Novant'anni di storia il 60 edizioni, su il Fatto Nisseno, 3 aprile 2014. URL consultato il 27 settembre 2017.
  2. ^ La 55ª edizione su Autoblog

Collegamenti esterniModifica