Apri il menu principale

Cornelio Caprara

cardinale italiano
Cornelio Caprara
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cornelio Caprara.jpg
Ritratto del cardinale Caprara
Template-Cardinal (not a bishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato16 agosto 1703 a Bologna
Ordinato diacono14 novembre 1762
Creato cardinale23 novembre 1761 da papa Clemente XIII
Deceduto5 aprile 1765 (61 anni) a Roma
 

Cornelio Caprara (Bologna, 16 agosto 1703Roma, 5 aprile 1765) è stato un cardinale italiano.

BiografiaModifica

Terzo figlio di Francesco Monti Bendini, senatore di Bologna, e Valeria Beroaldi, Cornelio appartiene ad nobile ed antica famiglia bolognese.

Compì i suoi studi a Bologna e all'università di Pisa. In seguito si recò a Roma ove iniziò la sua carriera ecclesiastica: referendario del tribunale della Segnatura (1725), relatore della Reverenda Fabbrica di San Pietro e della Congregazione del Buon Governo, uditore della Rota Romana (1743), governatore di Roma e vice camerlengo del collegio cardinalizio (156-1761).

Fu creato cardinale-diacono da papa Clemente XIII nel concistoro del 23 novembre 1761. Il 25 gennaio 1762 ottenne il titolo cardinalizio dei Santi Cosma e Damiano. Il 14 novembre successivo fu ordinato diacono.

Morì il 5 aprile 1765 a Roma, appena uscito dalla visita al Santissimo Sacramento nella Cappella Paolina in Vaticano. I suoi resti riposano nella basilica dei Santi Cosma e Damiano.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89088657 · ISNI (EN0000 0000 6287 5452 · GND (DE1023031477 · CERL cnp01938247 · WorldCat Identities (EN89088657