Apri il menu principale
Coro CAI UGET
Musinè centenario cai uget 10 marzo 2013.jpg
NazioneItalia Italia
CittàTorino
Sito web
 
DirettoreAndrea Giovando
Organicocoro maschile
Repertoriocanti di montagna e della tradizione popolare
Periodo attività1947-in attività
Pubblicazioni
Discografia
Il Coro nella sua composizione 2015

Il Coro CAI UGET di Torino, nato nel 1947, è uno tra i più vecchi complessi del Piemonte e, all'interno del genere del canto popolare e di montagna, il più antico per anzianità di servizio.

StoriaModifica

Il Coro nacque a Torino nell'autunno del 1947 su iniziativa di Piero Prochet e Gilberto Zamara. Raggiunse rapidamente i 35 elementi, inizialmente diretti da Zamara, ed ebbe come prima sede la sede UGET nella prestigiosa Galleria Subalpina. Seguirono alla direzione Mario Allia che, assieme a Gino Mazzari, lasciò al coro alcune tra le più moderne armonizzazioni.

Merito di Mario Allia fu l'allargamento del repertorio, fino a comprendere brani e stili diversi dal canto popolare strettamente inteso ma che, grazie all'originalità delle armonizzazioni, sono entrati di diritto nella tradizione musicale del Coro. Il coro è stato in seguito diretto dal M° Giuseppe "Beppe" Varetto.

Attualmente, il Coro è composto da 32 coristi con età comprese tra i 23 e gli 83 anni ed è diretto dal M° Andrea Giovando.

TournéeModifica

Oltre ai concerti in luoghi tradizionali per i cori (piazze[1], chiese, auditorium e in genere locations indoor) il coro del CAI-Uget ha tra le proprie specificità l'esibizione in località montane, quali ad esempio quella del 2011 per l'inaugurazione del rifugio Gonella[2] o l'accompagnamento canoro della messa celebrata il 10 marzo 2013 sulla cima del Monte Musinè per il centenario della fondazione del CAI-Uget.[3]

Nel 2017, in occasione dei settant'anni dalla nascita, il coro effettua una tournée di concerti in tutti i capoluoghi di provincia del Piemonte, di cui potete trovare i dettagli sul sito.

Dischi stereoModifica

  • Passa parola (Edizioni discografiche D.N.G., presentazione di Luigi Pestalozza, 1965)
  • Canti popolari (Edizioni discografiche Fonit Cetra, commento di Adrana Gay, 1973)

Cassette stereoModifica

  • Concerto al conservatorio G. Verdi di Torino (Realizzato in occasione del 30º anniversario dalla fondazione, 1977)
  • Concerto al conservatorio G. Verdi di Torino (1979)
  • Il Coro Cai-Uget (Edizioni discografiche R.C.A., anche in versione disco stero, 1981)
  • Concerto al conservatorio G. Verdi di Torino (Realizzato in occasione del 35º anniversario dalla fondazione, 1982)
  • Concerto al conservatorio G. Verdi di Torino (1984)
  • C'era una volta (Realizzato in occasione del 40º anno dalla fondazione, 1987)
  • Concerto al conservatorio G. Verdi di Torino (Realizzato in occasione del 45º anniversario dalla fondazione, 1992)
  • Concerto al conservatorio G. Verdi di Torino (1995)

Compact discModifica

  • O dime ‘n po' bel giovo (Edizione discografica Coro Cai-Uget, anche in versione cassetta stereo, 1995)
  • O' girà tutta l'Italia (Realizzato in occasione del 55º anniversario dalla fondazione, 2002)
  • L'era quel (Dedicato a Gino Mazzari, 2006)
  • L'aj sentù canté (Raccolta di 24 brani registrati tra il 2014 ed il 2016, pubblicata in occasione del 70º anniversario dalla fondazione, 2017)

VideocassetteModifica

  • Concerto al Teatro Regio di Torino (Realizzato in occasione del 50º anniversario dalla fondazione, 1997)

NoteModifica

  1. ^ Notiziario CAI-Uget de3ll'aprile 2012, on-line in .pdf su www.caiuget.it[collegamento interrotto] (consultato nell'aprile 2013)
  2. ^ Inaugurazione ufficiale domenica 24 luglio: programma e informazioni, on-line su www.cai.it, (consultato nell'aprile 2013)
  3. ^ 1913-2013: CAI UGET 100 anni di storia, sito ufficiale del Comune di Torino www.comune.torino.it (consultato nell'aprile 2013)

Voci correlateModifica