Apri il menu principale
Corrado Zorzin
Corrado Zorzin.jpg
Corrado Zorzin con la maglia del Padova
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1957
Carriera
Squadre di club1
1940-1941 Pieris ? (?)
1941-1942 Piacenza 9 (0)
1942-1943 Savona 25 (1)
1945-1946 Savona 20 (3)
1946-1953 Triestina 185 (7)
1953-1956 Padova 65 (9)
1956-1957 Mestrina 34 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Corrado Zorzin (Pieris, 1º dicembre 1921) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Indice

CarrieraModifica

Esordisce nel Pieris, da cui lo preleva il Piacenza, in Serie C[1]. Nel 1942 viene acquistato dal Savona, con cui disputa due stagioni a cavallo della guerra, debuttando in Serie B.

Nel 1946 passa alla Triestina, con cui esordisce in Serie A il 22 settembre 1946 sul campo del Torino. Nella stagione di esordio colleziona 20 presenze nella massima serie, e i giuliani retrocedono in Serie B; tuttavia, a fine stagione la Triestina viene ripescata, e Zorzin rimane in forza agli alabardati anche nel campionato di Serie A 1947-1948, disputando tutte le 38 partite e contribuendo al raggiungimento del secondo posto sotto la guida di Nereo Rocco[2].

Nel 1953, dopo 185 presenze con la Triestina[3], scende in Serie B, indossando la casacca del Padova[4]. Nella stagione successiva i veneti di Nereo Rocco conquistano la promozione in Serie A: Zorzin gioca da titolare, realizzando 6 reti (record personale) in 32 partite, tra cui la doppietta su rigore nella sfida decisiva contro il Legnano[5]. Riconfermato anche nella massima serie, disputa gli ultimi 12 incontri con la casacca biancoscudata, prima trasferirsi alla Mestrina, con 34 presenze nel campionato di Serie C 1956-1957.

Nell'estate 1957 è coinvolto in un tentativo di corruzione legato alla partita Padova-Legnano del campionato 1954-1955, conosciuto come caso Padova, e viene squalificato per due anni, terminando così la propria carriera[6].

Ha collezionato complessivamente 197 presenze e 8 reti in massima serie, e 97 presenze con 12 reti in Serie B.

NoteModifica

  1. ^ Rosa 1941-1942 Storiapiacenza1919.it
  2. ^ Stagione 1947-1948 unionetriestina.it
  3. ^ Classifica presenze Triestina[collegamento interrotto]
  4. ^ Stagione 1953-1954 100anni.padovacalcio.it
  5. ^ Stagione 1954-1955 100anni.padovacalcio.it
  6. ^ La sentenza della Lega sul caso Padova-Legnano, Libertà, 27 agosto 1957, pag.5

BibliografiaModifica

  • Rino Tommasi, Anagrafe del calcio italiano, edizione 2005, pag. 272

Collegamenti esterniModifica