Apri il menu principale

Cosimo de' Bardi

giurista e arcivescovo cattolico italiano
Cosimo de' Bardi
arcivescovo della Chiesa cattolica
Template-Metropolitan Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1576 a Firenze
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato vescovo27 gennaio 1616 da papa Paolo V
Consacrato vescovo7 febbraio 1616 dal cardinale Ottavio Bandini
Elevato arcivescovo9 settembre 1630 da papa Urbano VIII
Deceduto18 aprile 1631 a Firenze
 

Cosimo de' Bardi (Firenze, 1576Firenze, 18 aprile 1631) è stato un giurista e arcivescovo cattolico italiano, membro della facoltosa famiglia fiorentina dei Bardi.

Indice

BiografiaModifica

Fu governatore di Terni, poi di Imola, poi vescovo di Carpentras, quindi delegato del cardinale Antonio Marcello Barberini.

Attraverso i suoi numerosi viaggi aveva acquistato una vasta conoscenza dei costumi e delle genti. Il 26 settembre 1630 fu nominato arcivescovo di Firenze e il 6 dicembre dello stesso anno fu nominato assistente al soglio pontificio.

Morì però dopo pochi mesi di episcopato, il 18 aprile 1631.

Genealogia episcopaleModifica

BibliografiaModifica

  • La chiesa fiorentina, Curia arcivescovile, Firenze 1970.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN11022166 · ISNI (EN0000 0000 1799 4022