Danas
Logo
StatoSerbia Serbia
Linguaserbo-croato
Periodicitàquotidiano
Formatoberlinese
Fondazione9 giugno 1997
SedeBelgrado
Sito webwww.danas.rs/
 

Danas (serbo-croato per "oggi"), è un quotidiano indipendente pubblicato a Belgrado, in Serbia.[1] È orientato a sinistra, e promuove la socialdemocrazia e l'integrazione europea. È un forte sostenitore mediatico delle attività delle ONG serbe per i diritti umani e la protezione delle minoranze.[1]

StoriaModifica

Il primo numero di Danas è uscito il 9 giugno 1997. È stato fondato in quell'anno dopo che un gruppo di giornalisti scontenti del quotidiano Naša borba si era ritirato dopo essere entrato in conflitto con il nuovo proprietario di maggioranza del giornale.[2]

Fin dall'inizio il quotidiano ha impiegato una forte politica editoriale indipendente rispetto al regime di Milošević. A causa dei rapporti aperti e degli articoli non censurato su questioni ed eventi che affliggevano la società jugoslava e serba alla fine degli anni '90, il giornale si trovò spesso nel mirino delle autorità serbe. [senza fonte] Danas era uno dei tre giornali (Dnevni telegraf e Naša borba erano gli altri due) ad essere banditi con decreto governativo del 14 ottobre 1998 per "diffusione di paura e disfattismo" in un momento in cui il bombardamento NATO della Jugoslavia sembrava una possibilità concreta. Quando la minaccia di bombardamento svanì (per alcuni mesi comunque), il divieto fu revocato il 20 ottobre 1998, solo per essere sostituito da un atto legislativo chiamato Legge sull'informazione. [senza fonte] In base a quella legge, Danas fu multato severamente e in numerose occasioni. Le operazioni quotidiane del giornale erano spesso minacciate di chiusura fino a quando il regime non fu finalmente rovesciato il 5 ottobre 2000. [senza fonte] Nel periodo successivo al cambio di regime, Danas è stato uno dei rari giornali serbi (o media serbi in generale) ad ignorare le tentazioni commerciali della stampa scandalistica. La sua circolazione è stata continuamente in declino. La maggior parte degli investitori stranieri nel mercato dei media serbi lo ha evitato. [senza fonte] Danas pubblica fumetti politici disegnati dal famoso caricaturista Predrag Koraksić Corax.[3]

PremiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Danas, su voxeurop.eu, VOXeurop, 18 gennaio 2017. URL consultato il 2 gennaio 2018.
  2. ^ Archived copy (PDF), su soemz.euv-frankfurt-o.de. URL consultato il 27 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2009).
  3. ^ http://www.danas.rs/danasrs/corax.22.html

Collegamenti esterniModifica