Apri il menu principale
Darja Švajger
SvajgerDarja.jpg
Darja Švajger in concerto nel 2007
NazionalitàSlovenia Slovenia
GenerePop
Jazz
Periodo di attività musicale1993 – in attività
EtichettaNika Records
Album pubblicati6
Studio5
Raccolte1

Darja Švajger (Maribor, 16 giugno 1965) è una cantante slovena.

Ha rappresentato la Slovenia all'Eurovision Song Contest 1995 con il brano Prisluhni mi e nuovamente all'Eurovision Song Contest 1999 con For a Thousand Years.

BiografiaModifica

Darja Švajger ha iniziato la sua carriera come parte del gruppo Braneta Klavžarja, con cui negli anni '80 cantava canzoni popolari sloveni. Nel 1993 ha partecipato a Slovenski izbor za Pesem Evrovizije, il programma di selezione per il rappresentante sloveno all'Eurovision in occasione della prima partecipazione come stato indipendente, con il brano Naj vidimo ljudi. Si è piazzata 2ª su 12 partecipanti.[1] Lo stesso anno ha presentato il brano Pogrešam te al festival musicale Melodije morja in sonca, dove ha vinto il premio della giuria slovena.[2]

Nel 1995 ha partecipato nuovamente alla selezione slovena per l'Eurovision con Prisluhni mi, e questa volta è stata incoronata vincitrice dai giurati, ottenendo la possibilità di cantare alla finale dell'Eurovision Song Contest 1995 il successivo 13 maggio. Qui si è piazzata 7ª su 23 partecipanti con 84 punti totalizzati.[3]

La cantante ha partecipato alla selezione slovena per l'Eurovision (ribattezzata in EMA) altre tre volte: nel 1997 con Vsakdanji čudeži (2º posto su 13 partecipanti),[4] nel 1998 con Ljubezen ne odhaja (6ª posizione su 14),[5] e nel 1999 con Še tisoč let, risultando la vincitrice per una seconda volta su 17 concorrenti. Il 29 maggio 1999 la cantante ha quindi partecipato all'Eurovision Song Contest a Gerusalemme cantando For a Thousand Years, la versione in lingua inglese della sua canzone vincitrice di EMA, dove si è classificata all'11º posto su 23 partecipanti totalizzando 50 punti. È risultata la più televotata dal pubblico della Croazia e la preferita dai giurati dell'Irlanda, dove non è stato possibile tenere un televoto.[6]

Darja Švajger è tornata sul palco di EMA nel 2002 e nel 2015 nelle vesti di conduttrice, a fianco rispettivamente di Nuša Derenda e di Maja Keuc e Tinkara Kovač, tutte vincitrici passate della selezione.[7][8]

La cantante vanta inoltre di sei presenze al festival di musica popolare slovena Slovenska popevka, fra cui una vittoria nell'edizione del 2014 con Sončen dan.[9]

DiscografiaModifica

AlbumModifica

RaccolteModifica

  • 2005 - Najlepše uspešnice

SingoliModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) National Final : Slovenia 1993, su esc-history.com. URL consultato il 14 agosto 2019.
  2. ^ (SL) Alesh Maatko, MMS 2013: Pred desetimi leti je Darja Švajger že slavila, su evrovizija.com. URL consultato il 14 agosto 2019.
  3. ^ (EN) Eurovision 1995 Results: Voting & Points, su eurovisionworld.com. URL consultato il 14 agosto 2019.
  4. ^ (EN) National Final : Slovenia 1997, su esc-history.com. URL consultato il 14 agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2017).
  5. ^ (EN) National Final : Slovenia 1998, su esc-history.com. URL consultato il 14 agosto 2019.
  6. ^ (EN) Eurovision 1999 Results: Voting & Points, su eurovisionworld.com. URL consultato il 14 agosto 2019.
  7. ^ (SL) EMA 2002 - NOVICE, RTV Slovenija. URL consultato il 14 agosto 2019.
  8. ^ (EN) Pete Lewis, Slovenia: Quartet of hosts for EMA 2015, su esctoday.com. URL consultato il 14 agosto 2019.
  9. ^ (SL) Na Slovenski popevki 2014 slavila Rudi Bučar in Darja Švajger, su govori.se. URL consultato il 14 agosto 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica