Derichthyidae

famiglia di pesci
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Derichthyidae
Derichthys serpentinus.jpg
Derichthys serpentinus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Ostariophysi
Ordine Anguilliformes
Famiglia Derichthyidae
Generi e specie

vedi testo

I Derichthyidae sono una famiglia di pesci ossei marini appartenenti all'ordine Anguilliformes.

Distribuzione e habitatModifica

Sono presenti in tutti gli oceani caldi e temperati ma assenti dal mar Mediterraneo. Gli adulti popolano la zona mesopelagica e la zona batipelagica, a profondità fino a 2000 metri[1].

DescrizioneModifica

Come tutti gli Anguilliformes i Derichthyidae hanno corpo serpentiforme e pinna dorsale, pinna anale e pinna caudale unite in una pinna mediana continua. Le pinne pettorali sono presenti mentre le pinne ventrali mancano. La pinna dorsale ha origine piuttosto indietro, oltre la punta delle pinne pettorali. L'ano e dunque l'origine della pinna anale sono poste nella metà posteriore del corpo. Sulla testa sono presenti delle linee parallele che hanno funzione sensoriale[1].

Sono pesci di taglia medio-piccola, che possono solo di rado superare i 50 cm. Nessorhamphus ingolfianus con quasi 60 cm è la specie di maggiori dimensioni[2].

SpecieModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci