Dewi Sri

Dewi Sri[1] o Shridevi (ossia dewi=dea e sri=santa) (giavanese: ꦢꦺꦮꦶꦱꦿꦶ)), conosciuta col nome di Nyai Pohaci Sanghyang Asri nell'antica lingua sundanese), è la dea del riso e della fertilità venerata sulle isole di Bali e Java.

Statua balinese di Dewi Sri in pietra vulcanica

Dewi Sri è una giovane e bella fanciulla[2], ma viene raffigurata anche come serpente, simbolo di fertilità e protezione, i Naga sono suoi leali alleati.

È legata a molte leggende dell'arcipelago indonesiano essendo una divinità sia pre-induista che pre-islamica[1] relativa al culto dell'acqua e della agricoltura .

Il subak la venera come massima divinità ed in ogni campo di riso balinese si trova sempre un piccolo tempio di bamboo in onore di Dewi Sri.

NoteModifica

  1. ^ a b Early Mythology - Dewi Sri, Sunda.org. URL consultato il 26 agosto 2012.
  2. ^ (Indonesian) Mitos Nyi Pohaci/Sanghyang Asri/Dewi Sri, My.opera.com, 1º marzo 2008. URL consultato il 26 agosto 2012.

BibliografiaModifica

  • (EN) Jonathan Rigg, A Dictionary of the Sunda Language of Java, HardPress Publishing, 2019, ISBN 1-4069-7212-6.
  • Laura Bosio, Le stagioni dell'acqua, Volume 854 di La gaja scienza, Editore Longanesi, 2007, ISBN 88-304-2458-7.
  • (Bahasa) Hadrian Siregar, Budidaya tanaman padi di Indonesia, Sastra Hudaya, Indonesia - University of Michigan, USA, 1981, ISBN 0-9547218-9-6. Lingua sconosciuta: Bahasa (aiuto)

Altri progettiModifica

Collegamenti esternaliModifica