Apri il menu principale
Difesa di Merano
abcdefgh
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
d7 cavallo del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 pedone del nero
e6 pedone del nero
f6 cavallo del nero
b5 pedone del nero
c4 alfiere del bianco
d4 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
e3 pedone del bianco
f3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
h1 torre del bianco
8
77
66
55
44
33
22
11
abcdefgh
Mosse1. d4 d5
2. c4 c6
3. Cf3 Cf6
4. Cc3 e6
5. e3 Cbd7
6. Ad3 dxc4
7. Axc4 b5
Codice ECOD47–D49
Evoluzione diDifesa semislava
SinonimiVariante di Merano
Variante Rubinstein

La difesa di Merano (Meraner Variante in tedesco, Meran Variation in inglese) è una variante di apertura del gioco degli scacchi.

Essa si verifica con le mosse:

1.  d4  d5
2.  c4  c6
3.  Cf3  Cf6
4.  Cc3  e6
5.  e3  Cbd7
6.  Ad3  dxc4
7.  Axc4  b5

Cenni storiciModifica

Questa variante venne utilizzata per la prima volta da Julius Perlis contro Carl Schlechter nel torneo di Ostenda del 1906[1]. Successivamente Akiba Rubinstein la adottò con successo nel torneo di Merano del 1924 contro Ernst Grünfeld (vincitore del torneo).

In seguito la difesa diventò popolare e venne utilizzata anche nel torneo di Baden-Baden del 1925, ma vide la sconfitta del nero. Thomas perse contro Bogoljubov per un errore tattico e non a causa dell'apertura; infatti Capablanca utilizzò con successo questa difesa contro Levenfisch nel torneo di Mosca del 1935.

A partire dal 1946 si ebbe interesse per la variante Lundin (8. ...b4), per la variante Pirc (8. ...a6) e per la variante Wade (8. ...Ab7). Oggigiorno la variante Wade è la più adottata nei tornei.

ContinuazioniModifica

Fra le possibili continuazioni:

  • 8.Ae2 a6 9.e4 b4 (variante Pirc) 10.e5 bxc 11.exf cxb 12.fxg Ab7 13.Ab2 Da5+ 14.Cd2 Tb8 15.Dc2 c5 (con gioco alterno)
  • 8.Ad3 b4 (var. Lundin) 9.Ce4 Ae7 10.Cf6+ Cxf6 11.e4 c5 12.dxc Ac5 13.0-0 Ae7 14.De2 0-0 15.Td1 Da5
    • 8…Ab7 (variante Wade) 9.e4 b4 10.Ca4 c5 11.e5 Cd5 12.dxc5 Da5 13.0-0 Ac5 14.a3 Ae7 15.Ad2 0-0 16.Te1 Tfd8 17.Db3 Tab8 18.Ae4
    • 8…a6 9 e4 b4 (variante Pirc) 10 Ca4 c5 11.e5 Cd5 12.0-0 cxd 13.Te1
      • 9…c5 10.d5 (variante Reynolds) e5 11.b3 Ad6 12.0-0 0-0 13.a4 c4 14.bxc b4 15.Ce2 a5
      • 9…c5 10.d5 c4?! 11.dxe6 fxe6 12.Ac2 Dc7 13.0-0 Ab7 14.Cg5 Cc5 15.e5 Dxe5 16.Te1
        • 10.e5 cxd 11.Cb5 Ce5 (variante Sozin) 12.Ce5 ab 13.Df3 Ab4+ 14.Re2 Tb8 15.Ag5 Ae7 16.Ab5+
  • 8.Ab3 a6 9.e4! b4 10.e5 bxc 11.exf cxb 12.fx Ag7 13.Ab2 Da5+ 14.Cd2
    • 8…b4 9.Ce2 Aa6 10.0-0 Ad6 11.Te1 c5 12.e4! Ce4 13.Cf4 Cdf6 14.Aa4+ Rf8 15.Ac6

NoteModifica

  1. ^ Vedi la partita Schlechter-Perlis su chessgames.com
  Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi