Apri il menu principale
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Diidrocodeina
Dihydrocodeine skeletal.svg
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC18H23NO3
Massa molecolare (u)301.38g/mol
Numero CAS125-28-0
Numero EINECS204-732-3
Codice ATCN02AA08
PubChem6426647
DrugBankDBl
SMILES
CN1CCC23C4C1CC5=C2C(=C(C=C5)OC)OC3C(CC4)O
Dati farmacologici
Categoria farmacoterapeuticaOppiacei - Analgesico - Narcotico - Antitussivo
Modalità di
somministrazione
orale
Dati farmacocinetici
Biodisponibilità~ 80% (via orale)
Metabolismoepatico
Emivita~ 5-6 h
Escrezionerenale (prevalentemente)
Indicazioni di sicurezza

La diidrocodeina è un principio attivo, che viene utilizzato per il trattamento del dolore moderato e grave. La diidrocodeina deriva dalla codeina che è contenuta nelle capsule mature dei papaveri da oppio e quindi rientra nella famiglia degli oppiacei, anche se con effetti minori rispetto agli altri. È usata anche come antitussivo: è il principio attivo del farmaco Paracodina.

Indice

PosologiaModifica

  • Adulti, 30 mg ogni 4-6 ore
  • Bambini, 0,5– 1 mg ogni 4-6 ore

Nel caso che il dolore si presenti in modalità cronica e sia in forma grave le dosi aumentano a 60–120 mg

Effetti collateraliModifica

Fra gli effetti collaterali si riscontrano vomito, nausea e sonnolenza le più frequenti.

BibliografiaModifica

  • British national formulary, Guida all’uso dei farmaci 4 edizione, Lavis, agenzia italiana del farmaco, 2007.

Altri progettiModifica