Apri il menu principale
Cibistra
Sede vescovile titolare
Dioecesis Cybistrensis
Patriarcato di Costantinopoli
Sede titolare di Cibistra
Mappa della diocesi civile del Ponto (V secolo)
Vescovo titolare sede vacante
Istituita XVIII secolo
Stato Turchia
Diocesi soppressa di Cibistra
Suffraganea di Tiana
Eretta ?
Soppressa ?
Dati dall'annuario pontificio
Sedi titolari cattoliche

La diocesi di Cibistra (in latino: Dioecesis Cybistrensis) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

Indice

StoriaModifica

Cibistra, corrispondente alla città di Ereğli nell'odierna Turchia, è un'antica sede episcopale della provincia romana della Cappadocia Seconda nella diocesi civile del Ponto. Faceva parte del patriarcato di Costantinopoli ed era suffraganea dell'arcidiocesi di Tiana.

Sono noti due soli vescovi di questa sede. Timoteo prese parte al concilio di Nicea del 325, mentre Ciro assistette al concilio di Calcedonia (451) e sottoscrisse la lettera dei vescovi della Cappadocia Seconda all'imperatore Leone (458) in seguito all'uccisione del patriarca alessandrino Proterio.

In seguito le Notitiae Episcopatuum ci informano che nella seconda metà dell'XI secolo Cibistra divenne una sede arcivescovile autocefala; nel XIII secolo è indicata come sede metropolitana; infine, la sede non appare più nelle Notitiae di fine XV secolo, segno che a quell'epoca la diocesi era stata soppressa.

Oggi Cibistra sopravvive come sede vescovile titolare; la sede è vacante dal 3 febbraio 1965.

Cronotassi dei vescovi greciModifica

  • Timoteo † (menzionato nel 325)
  • Ciro † (prima del 451 - dopo il 458)

Cronotassi dei vescovi titolariModifica

  • Bonaventura Benich, O.F.M. † (12 luglio 1766 - ?)
  • Alexander Paterson † (14 maggio 1816 - 30 ottobre 1831 deceduto)
  • Jacques-Antoine-Claude-Marie Boudinet † (11 marzo 1856 - 16 giugno 1856 confermato vescovo di Amiens)
  • Philippe François Zéphirin Guillemin, M.E.P. † (8 agosto 1856 - 5 aprile 1886 deceduto)
  • Martin Poell, O.F.M. † (20 giugno 1890 - 2 gennaio 1891 deceduto)
  • Johannes Baptist Katschthaler † (4 giugno 1891 - 17 dicembre 1900 confermato arcivescovo di Salisburgo)
  • Eduard Hermann (Herrmann) † (30 agosto 1901 - 3 marzo 1916 deceduto)
  • Paul Nègre † (7 dicembre 1916 - 7 febbraio 1940 deceduto)
  • Nicasio Balisa y Melero, O.A.R. † (14 gennaio 1941 - 3 febbraio 1965 deceduto)

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi