Dipartimento delle Bocche della Schelda

ex-dipartimento Francese (1810-1814)
Dipartimento delle Bocche della Schelda
Informazioni generali
Nome ufficiale (FR) Département des Bouches-de-l'Escaut
(NL) Departement Monden van de Schelde
Capoluogo Middelburg
Superficie 630 km²[1] (1813)
Popolazione 76 820[1] (1813)
Dipendente da Primo Impero francese
Suddiviso in 3 arrondissement
Amministrazione
Forma amministrativa Dipartimento dell'Impero Francese
Evoluzione storica
Inizio 1810
Fine 1814
Cartografia
Departments of French Empire Bouches Escaut 1811.svg

Dipartimento delle Bocche della Schelda era il nome di un dipartimento del Primo Impero francese, negli attuali Paesi Bassi. Il nome era dovuto alla prossimità della parte terminale del fiume Schelda.

Fu creato il 15 maggio 1810, in seguito all'annessione del Regno d'Olanda da parte della Francia; il capoluogo era Middelburg.

Fu suddiviso negli arrondissement di Middelburg, Goes e Zierikzee.

Si stima che nel 1813, su una superficie di 63.000 ettari (630 km²), avesse 76 820 abitanti.[1]

Il dipartimento fu eliminato con la costituzione del Regno Unito dei Paesi Bassi dopo la sconfitta di Napoleone nel 1814. Il territorio dell'ex dipartimento corrisponde approssimativamente alla provincia della Zelanda, con l'esclusione della regione delle Fiandre zelandesi.

Suddivisione amministrativaModifica

Il dipartimento era suddiviso nei seguenti arrondissement e cantoni (situazione al 1812):[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d (FR) Almanach Impérial 1813, Parigi, p. 377.
  Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Paesi Bassi