Discussione:R.E.M. (gruppo musicale)

Discussioni attive
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Crystal Clear app kguitar.pngPopular music
Monitoraggio non fatto.svg
ncNessuna informazione sull'accuratezza dei contenuti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla scrittura. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di fonti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di immagini o altri supporti grafici. (che significa?)


I R.E.M. non sono Punk? --Mykelyk 23:57, 10 feb 2006 (CET)

Direi di no. :D --Leoman3000(non sono un utente problematico...) 23:58, 10 feb 2006 (CET)

COndvido l'opinione leoman3000 : potete dare ai rem ogni definizione possibile , ma penso che quella di punk non possa essere attribuita all'eclettica band di Stipe. Oltre alle sensibili differenze fra il suono dei REM e quello delle punk band , anche i testi delle canzoni hanno un sapore diverso : prendiamo un esempio emblematico , e proviamo a confrontare la protesta anti Bush dei REm e quella dei Greenday.

Se la protesta dei Rem arriva attraverso testi complessi e sottili , come quello di LEaving New York o Final Straw , quella dei punk greenday ha un suono completamente contrastante . Billie joe Armstrong , leader dei Greenday , esordisce più volte nei concerti dicendo frasi del tipo " Questa canzone è una protesta al fottuto governo americano" , cosa che Stipe non farebbe mai .

Canzoni come HOliday dei Green day hanno caratteristiche contrarie alle canzoni prima citate dei Rem. NOn per dire che i rem , essendo più complessi , siano migliori dei Greeday , ma come si può dargli la definizione di punk? by Matrix

articoloModifica

Ma l'articolo per R.E.M. è (come inserito da 82.55.151.116) gli, facendo riferimento alla pronuncia inglese, oppure i prononciandolo all'italiana rem? Personalmente uso i rem, ma è una mia preferenza, anche se non sono il solo (anzi qui nella discussione tutti usano i, dei e non gli e degli).
Qualcuno ha le idee chiare in proposito? --Pier 14:23, 11 set 2006 (CEST)

14:31, 11 set 2006 (CEST) Anche io li chiamo i rem, però mi rendo conto che sarebbe giusto dire gli ar i em. Forse sarebbe meglio utilizzare quest'ultima forma. Ginosal (scrivimi  )
se posso dire la mia, ar i em pur corretto, sarebbe poco chiaro a chi non mastica inglese (in italiano essendo it:wiki verrebbe un orrendo erre e emme perciò da escludere), io propenderei per i, in quanto ho spesso sentito dire frasi tipo il cantante dei Rem e non il cantante degli Rem...--torsolo (racconta mela) 14:39, 11 set 2006 (CEST)
10 Gennaio 2008:: secondo me è inutile scrivere la pronuncia tra parentesi, bastano proprio i rudimenti basilari di un po di inglese per saperlo!!! togliete questa precisazione.
15:16, 11 set 2006 (CEST) per me va bene. Premesso che, visto che si scrive sempre allo stesso modo (tranne che per l'articolo), potremmo utilizzare sia l'una che l'altra, andrà benissimo "i". Saluti.
Ginosal (scrivimi  )

Sono d'accordo con voi, sia per il fatto di essere su it.wiki sia perché per "tradizione", pur sapendo quale sia la pronuncia corretta, si preferisce i rem (complice il fatto che il nome è una sigla, e le sigle in generale si preferisce italianizzarle, anche se probabilmente non corretto). --Pier 15:30, 11 set 2006 (CEST)

propongo all'inizio di scrivere gli R.E.M. (in inglese: ar i em)... Paolo parioli 16:04, 11 set 2006 (CEST)

17:00, 11 set 2006 (CEST) Uhm...la cosa si fa grave. Gli è più corretto, senza dubbio, mentre i mi sembra più adatto alla lingua parlata. Ginosal (scrivimi  )

sono cmq più favorevole alla versione gli R.E.M. Paolo parioli 20:52, 11 set 2006 (CEST)

Questa è wikipedia in lingua italiana, dobbiamo quindi utilizzare le regole di pronuncia dell'italiano, uniformandoci del resto al comportamento della maggioranza dei parlanti italiani, i quali chiamano il gruppo "i rem" e non "gli ar-i-em". In caso contrario, sarebbe come pretendere che parole come "hobby" o "hotel" in quanto di origine inglese vengano pronunciate con la "h". Del resto, diciamo "Nato", "Fifa" e "Usa" e nessuno si sognerebbe di scrivere sulle rispettive voci che la pronuncia corretta è quella inglese. Daviboz (msg) 16:11, 18 lug 2008 (CEST)

che sia la wikipedia in lingua italiana non autorizza ad italianizzare i nomi dei gruppi stranieri. è vero che in italiano il termine R.E.M. (ar-i-em) si dice rem ma poichè si tratta del nome proprio di un gruppo è sbagliato fare la traduzione. sarebbe come scrivere "gli scarafaggi" anzichè "the beatles". i nomi propri dei gruppi stranieri non si traducono. Paolo parioli (msg) 00:29, 28 lug 2008 (CEST)

Non hai del tutto torto ma secondo me la cosa non e' cosi' scontata come la metti tu. Parlando di sigle straniere, nella lingua italiana in diversi casi e' accettata (anche dalla stessa Accademia della Crusca) se non preferita la pronuncia come "parola" e non a lettere separate anche per siglie straniere. D'altronde chi direbbe "lavoro a Milano alla ai-bi-em" "quelli della ai-er-ei sono dei terroristi" "l'Italia dovrebbe uscire/rimanere nella en-ei-ti-ou"...?
Ti do' atto che qui c'e' una piccola differenza, perche' in questo caso R.E.M. oltre a essere una sigla e' diventato un nome proprio, che indicherebbe la band e non piu' il "Rapid Eye Movement". Pero' faccio notare due cose: primo che non e' neppure corretto trascurare l'orgine del nome, visto che il legame comunque c'e'; poi che anche volendosi dimenticare dell'origine come sigla, anche nel caso di un nome proprio non e' un dogma che si debba usare la versione "originale" non quella "italianizzata", e in questo caso intendo non solo lapronuncia ma anche la grafia. Qui su Wiki ad esempio vedo Parigi e non Paris, e addirittura San Germano (vescovo di Auxerre) e non Saint Germain!
Ritengo quindi che in casi "borderline" come questo, a meno di non trovare dei riferimenti precisi da parte di autorita' in campo linguistico, sia sensato attenersi all'uso comune. Essendo un appasionato dei R.E.M. da anni (anzi decenni), e conoscendo decine di altri appassionati, posso assicurare che nella comunicazione sia verbale che scritta si usi "i R.E.M." e non "gli R.E.M.", e questo da parte di persone della piu' svariata estrazione e provenienza, alcune delle quali con una ottima preparazione linguistica sia italiana che inglese.
Per questi motivi secondo me e' preferibile la versione della voce con "i R.E.M." e cosi' via. Al tempo stesso pero' non mi sembra il caso, da una parte e dell'altra, di procedere unilateralmente con modifiche e rollback, prima di aver raggiunto un consenso in questa pagina, oppure aver individuato un criterio generale gia' adottato in Wikipedia.
Altri pareri? --Maxbeer (msg) 14:02, 28 lug 2008 (CEST)

nella lingua parlata tutti dicono i rem così come dicono u-due anzichè iu-tu che in inglese ha anche il significato di u too (anche tu), ma ad esempio su mtv dicono sempre gli ar-i-em.

per queanto mi riguarda i lmetro da utilizzare è quello di lasciare inalterati i nomi propri dei gruppi stranieri. se su wikipedia si rintraccia un altro criterio lo si evidenzi. Paolo parioli (msg) 14:21, 28 lug 2008 (CEST)

Quoto completamente Maxbeer. Per quanto riguarda le obiezioni di Paolo Parioli, vorrei aggiungere che non si tratta assolutamente di un problema di traduzione, ma di una questione di pronuncia: il paragone con Beatles/Scarafaggi non regge, semmai quello con NATO, ONU, USA, IBM, IRA, come avevo osservato nel mio intervento e come ha precisato Maxbeer. Non credo del resto che sia facile trovare qualcuno in Italia che pronunci il nome "Beatles" esattamente come lo pronunciano gli inglesi. In ogni caso, Wikipedia italiana non può che attenersi al comportamento dei parlanti italiani da un lato e alle regole sintattiche dell'italiano dall'altro. E da questo secondo punto di vista non sta né in cielo né in terra trovare l'espressione "Gli R.E.M." in un testo italiano. Poi si può discutere di qualunque convenzione, ma le regole della lingua vengono prima. Daviboz (msg) 01:01, 29 lug 2008 (CEST)

direi che non sia il caso di procedere a modifiche unilaterali come stai facendo tu daviboz che continui a modificare la voce senza far riferimento ad alcuna regola ma solo alle tue considerazioni personali. citi come esempio la sigla ONU non tenendo conto che essa è una sigla usata in italia e non in americana dove si usa UN.

il problema qui non è come si pronuncia la sigla ma se mantenere o meno il nome originale in inglese. si dice mandrache o mandreik? Paolo parioli (msg) 01:10, 29 lug 2008 (CEST)

Mi spiace contraddirti, ma il problema qui è solo ed esclusivamente linguistico. Si tratta di stabilire come si pronuncia una sigla in italiano e di trarre quindi le conseguenze sul piano sintattico/grammaticale. È un dato di fatto che in italiano le sigle si pronunciano senza soluzione di continuità esattamente come se fossero parole brevi (ragion per cui non si pronuncia il nome delle lettere, ma il suono associato a quelle stesse lettere: "CAI" si pronuncia "cai" e non "ci-a-i"). Fanno eccezione soltanto le sigle composte interamente da consonanti ("CNR" si pronuncia "ci-enne-erre", "PDS" si pronuncia "pi-di-esse"), a meno che non vengano preventivamente inserite delle vocali con l'unico scopo di facilitarne la pronuncia (CONAD = COnsorzio NAzionale Dettaglianti). Ora, qualsiasi parola straniera utilizzata in italiano deve essere utilizzata secondo le regole della lingua italiana (scriviamo "i bar" e non "i bars", la parola "hotel" viene pronunciata "otel" e non "hotel") e ciò vale anche per le sigle. Pertanto "NATO" si pronuncia "nato" e non "enne-a-ti-o", né tantomeno "en-ei-ti-ou", così come "CIA" si pronuncia "cia" e non "ci-i-a" o "si-ai-ei" (l'esempio ONU-UN non era in effetti appropriato, dato che si tratta di un caso particolare, visto che nei due paesi la sigla è diversa). Quanto affermato rispecchia del resto il comportamento della maggioranza dei parlanti italiani. In base a queste regole la sigla REM si deve pertanto pronunciare "rem", esattamente allo stesso modo in cui pronunciamo il tipo di sonno (pronunciando "ar-i-em" si perderebbe del resto almeno nella lingua parlata il collegamento originario al concetto da cui nasce il nome del gruppo, collegamento che permane invece in inglese). Di conseguenza, in base alle regole grammaticali dell'italiano, l'articolo non può che essere "i". Peraltro, se scegliessimo di pronunciare il nome del gruppo secondo le regole della lingua inglese, si creerebbe un conflitto insanabile a livello di lingua scritta (sarebbe giusto infatti dire "gli ar-i-em", ma comunque non sarebbe assolutamente possibile scrivere "gli rem"). Sono queste, insomma, le motivazioni che mi hanno spinto a correggere unilateralmente la pagina. Non c'è del resto nulla di cui discuture, dato che nessuna convenzione può prevalere sulle regole dell'italiano. Mi sono sentito libero di correggere la pagina esattamente allo stesso modo - salvo l'intervento esplicativo nella pagina di discussione - in cui avrei corretto senza pensarci un banale errore di ortografia. Niente di più. Daviboz (msg) 19:04, 30 lug 2008 (CEST)

anche nato è opinabile perchè è un acronimo dalla lingua inglese (volessimo tradurlo in italiano sarebbe otna che non suona molto bene). e CIA se non fossep ronunciato come sigla in italiano si dovrebbe dire "chà".

ad ogni modo un conto è la lingua parlata un altro la lingua scritta.la denominazione corretta del gruppo è ar-i-em non rem (se parli con un inglese e chiami la band rem non credo capirebbe di che stai parlando) Paolo parioli (msg) 20:02, 30 lug 2008 (CEST)

In che senso, scusa, "CIA" se non fosse una sigla dovrebbe essere pronunciato "chà"?!? Ti riferisci forse al modo inglese di trascrivere la c "morbida" con il digramma "ch"? In ogni caso, la parola "CIA" può essere pronunciata in due modi secondo le regole dell'italiano, ossia considerandola come composta da un digramma e un grafema ("ci-a", come si pronuncia in "ciao" per intenderci) oppure come composta da tre grafemi ("c-i-a", come si pronuncia in "farmacia"). Per quanto riguarda il resto, nessuno ha mai preteso che un inglese capisca l'espressione "rem" usata in Italia, ci mancherebbe altro. Ci accontentiamo del fatto che la capisca la stragrande maggioranza dei parlanti italiani, i quali faticherebbero peraltro a collegare l'espressione "ar-i-em" al gruppo americano e nella lettura della voce di Wikipedia incespicherebbero di fronte alla scritta "gli REM". Mi pare che non serva altro, visto che questa è Wikipedia in italiano Daviboz (msg) 03:17, 31 lug 2008 (CEST)

sulla voce è specificato all'inizio come si pronuncia il nome (ar-i-em) perciò è chiaro il nome del gruppo. che sia poco usato non conta. il vero nome è ar i em. Paolo parioli (msg) 12:03, 31 lug 2008 (CEST)

La mia sensazione è che abbia ragione Daviboz. Se le sigle in italiano si leggono come parole intere, quando possibile, allora l'unica posibilità è "i REM"; se Stipe, Buck, Berry e Mills dissero in quel dì di chiamarsi "ar-i-em" è perché le sigle loro le leggono lettera per lettera --Piddu (msg) 15:35, 31 lug 2008 (CEST)

ma perchè dobbiamo leggere all'italiana un nome proprio? sarebbe come chiamare "ciarles" uno che si chiama "charles" e via discorrendo. che il nome del gruppo sia composto da una sigla che in italiano si dice rem è ininfluente. i nomi propri non si traducono. Paolo parioli (msg) 16:33, 31 lug 2008 (CEST)

"Il vero nome è ar i em". Guarda che non si tratta mica di stabilire quale sia il vero nome del gruppo. Il nome del gruppo è REM e questo non è in discussione. Si tratta solo di capire come si deve pronunciare in italiano e soprattutto come viene di fatto pronunciato dalla maggioranza dei parlanti. "I nomi propri non si traducono". Tanto meno si tratta di un problema di traduzione. Infatti, come ribadito sopra, è soltanto una questione di pronuncia. L'esempio di charles/ciarles non c'entra proprio niente, visto che in quel caso si tratta di una modifica della grafia e non della pronuncia. Rimanendo invece sulla questione della pronuncia dei nomi propri, vediamo quanti italiani pronunciano correttamente il nome della città di New Castle (che per la cronaca non si pronuncia "nju castel" o "nju castol" ma qualcosa di molto simile a "nju cassel") e poi ne riparliamo. Daviboz (msg) 01:51, 1 ago 2008 (CEST)

Personalmente io pronuncio "ar i em", e da sempre ho considerato scorretta la pronuncia che in molti adottano, "i REM". IMHO, se un nome è inglese si pronuncia in inglese. Solo in italia c'è questa brutta abitudine di italianizzare tutto a tutti i costi. Detto questo (mio POV), quoto in toto il Parioli. --Dark (msg) 02:06, 1 ago 2008 (CEST)

Veramente la lingua italiana attualmente italianizza molto poco, visto il numero incredibilmente alto di parole straniere, soprattutto inglesi, che hanno invaso il nostro vocabolario. Che cosa dovremmo dire allora della Francia e della Spagna, dove si utilizzano quasi esclusivamente parole francesi e spagnole, anche, ad esempio, per il lessico relativo all'informatica? Comunque anch'io sono contrario all'italianizzazione dei nomi stranieri. Ad esempio credo che sia stato un grave errore italianizzare, spesso in modo arbitrario, i toponimi delle diverse regioni italiane, laddove sarebbe stato molto più bello accoglierli nella nostra lingua nella versione originaria presente nelle varie lingue locali. Il caso di REM è invece differente: come ho già detto non si tratta di un problema di traduzione o italianizzazione, ma soltanto di un problema di pronuncia. Daviboz (msg) 23:09, 3 ago 2008 (CEST)

poichè solo 2 utenti con l'opposizione di altri 3 si sono mostrati favorevoli alle modifiche di daviboz ripristino la versione precedente. Paolo parioli (msg) 11:33, 18 ago 2008 (CEST)

A parte il fatto che non mi sembra che tu abbia contato bene, visto che a favore della mia tesi si sono espressi Piddu e Maxbeer, mentre a favore della tua solo Dark, non è stata fatta alcuna votazione. E in ogni caso non è soltanto un problema di punti di vista: in una enciclopedia in lingua italiana non si può scrivere qualcosa come "gli REM". Si tratta di uno strafalcione e come tale va trattato. 15:58, 21 ago 2008 (CEST)
In effetti la consequenzialita' del ragionamento sfuggiva anche a me: come dire "siamo 3 contro 3 quindi c'e' consenso sulla mia opinione"...(???) (a parte che anch'io conto 3 x "i rem" e 2 x "gli REM"). A questo punto non si potrebbe estendere la discussione al bar, visto che la questione puo' esser vista come piu' generale? Magari lunedi' lo faccio...--Maxbeer (msg) 19:03, 23 ago 2008 (CEST)

italianizzare il nome proprio di un gruppo straniero è sbagliato. Paolo parioli (msg) 20:49, 21 ago 2008 (CEST)

alla fine il punto e' questo: assodato (penso) che come sigla si possa pronunciare all'italiana, considerandolo come nome proprio si puo' o no? italianizzare il nome proprio (di un gruppo) straniero è sbagliato dici, ma e' sempre sbagliato? Non lo vedo come un dogma, non l'ho ritrovato nelle policy di Wikipedia, e vedo diversi esempi anche in wiki in cui persino la grafia e' italianizzata.
Aggiungo inoltre che in "letteratura" e' decisamente prevalente la versione "i REM", non dico solo su siti o su giornali (spesso approssimativi) ma anche in libri in italiano... ad es il libro scritto da Gianni Sibilla (considerato fra i piu' esperti in argomento R.E.M.) si intitola "le canzoni dei REM", non "degli REM"... e' proprio il titolo del libro, di autore e casa editrice "seri", quindi per lo meno tanto scorretto non lo e'... --Maxbeer (msg) 19:17, 23 ago 2008 (CEST)

non è assodato proprio per niente che il nome di un gruppo solo perchè è una sigla si possa pronunciare all'italiana (quale regola di wikipedia lo permette?)

no aspetta, forse non mi son spiegato, in qiesto caso ti stavo dando (quasi, eh!) ragione, volevo sintetizzare il punto in questo modo:
a) la sigla R.E.M. intesa come fase del sonno in italiano puo' essere pronunciata "rem"
b) questo pero' non implica automaticamente che si possa fare lo stesso con R.E.M. inteso come nome proprio di gruppo rock (ma non lo esclude nemmeno, aggiungo io)--Maxbeer (msg) 00:40, 24 ago 2008 (CEST)

che l'uso de "i rem" sia più diffuso non è detto che sia più corretto.

Non e' detto, ma ha comunque la sua importanza, soprattutto nei casi dubbi.--Maxbeer (msg) 00:40, 24 ago 2008 (CEST)

quale regola di wikipedia ci autorizza a tradurre in italiano un nome straniero solo perchè il nome straniero coincide con la sua traduzione in italiano? Paolo parioli (msg) 20:28, 23 ago 2008 (CEST)

Posso "rivoltare" la domanda: quale regola lo vieta? Direi che questo e' il punto--Maxbeer (msg) 00:40, 24 ago 2008 (CEST)

lo vieta il fatto che se un gruppo si chiama ar-i-em con tale nome lo si deve chiamare in mancanza di regole che ti autorizzino ad italianizzarlo. Paolo parioli (msg) 01:40, 24 ago 2008 (CEST)

non serve affatto nessuna regola. Il nome del gruppo va pronunciato in italiano esattamente come pronunciamo il nome del tipo di sonno, visto che il nome del gruppo è stato scelto proprio in quanto nome del tipo di sonno. E comunque in italiano non si può scrivere qualcosa come "gli REM". E nonostante ci sia una maggioranza contraria continui a modificare la pagina... Daviboz (msg) 14:34, 14 set 2008 (CEST)

sono ancora in attesa della regola di wikipedia che autorizza a pronunciare il nome proprio di un gruppo inglese secondo la pronuncia italiana anzichè quella inglese. "gli rem" è errato ma "gli ar-i-em" è corretto.

sono perfettamente d'accordo con te sul fatto che "gli ar-i-em" sarebbe corretto. Il problema è che non possiamo scrivere "gli ar-i-em". E neppure "gli REM" se vogliamo scrivere in italiano corretto. Quale soluzione allora? Non so, proviamo a porre un quesito al sito web dell'accademia della crusca, forse loro sapranno illuminarci, così evitiamo di andare avanti a discutere all'infinito... Daviboz (msg) 03:35, 15 set 2008 (CEST)

in cima all'articolo è scritto come si pronuncia il nome del gruppo.. perciò gli R.E.M. è corretto. sull'accademia della crusca non sarebbe male come idea. Paolo parioli (msg) 13:06, 15 set 2008 (CEST)

intanto in Discussioni progetto:Musica#discussione sul nome del gruppo R.E.M. ho raccolto il parere dell'utente cinzia (oltre a quello di ginosal che si era già espresso in questa discussione) che si è espressa per il nome ar-i-em. Paolo parioli (msg) 01:14, 17 set 2008 (CEST)


beh dai, potrei rovesciare il discorso e chiederti quale regola di wikipedia vieta di pronunciare il nome proprio di un gruppo inglese secondo la pronuncia italiana anzichè quella inglese... e normalmente nella società funziona che quello che non e' vietato e' lecito ;-). A parte questo se manca una regola in un senso o nell'altro, questa regola si puo' creare o comunque per lo meno sentire un parere allargato... ben hai fatto a estendere la discussione nel progetto Musica, speriamo che si esprima anche qualcun altro. Nel frattempo ho esposto li' le mie "tesi" --Maxbeer (msg) 11:12, 17 set 2008 (CEST

semmai dovremmo cercare la regola che autorizza ad italianizzare un nome proprio di un gruppo straniero... Paolo parioli (msg) 11:15, 17 set 2008 (CEST)

Ma questa discussione l'ho aperta io 2 anni fa! E siamo ancora allo stesso punto :-) Se posso (ri)esprimere il mio parere, preferisco i REM, sia perché li chiamo così (dimenticandomi la corretta pronuncia inglese, come molti italiani, devo proprio forzarmi a dire a-ri-em parlando con un inglese) sia perché vedere in un testo italiano gli REM non suona proprio. Ci si ferma immediatamente e ci si chiede cosa non va. Poi si pensa "ah si, pronunciati a-ri-em! Al prossimo gli, stesso discorso. Sono quindi d'accordo con Maxbeer e Daviboz. D'altra parte vedo anche le ragioni dei sostenitori della pronuncia corretta, ma mi convince meno. Mi sa che ci risentiamo tra altri 2 anni! Ciao --Pier «···» 12:05, 17 set 2008 (CEST)

la voce va sviluppataModifica

la voce così com'è è piena di lacune.. prego qualche esperto di aggiungere notizie su dischi ecc. o magari di trovare siti con informazioni da cui prendere spunto (senza fare copia e incolla però perchè non è permesso). Paolo parioli 20:52, 11 set 2006 (CEST) Ciao, io potrei sviluppare un pò la voce, però vorrei che ci mettessimo tutti d'accordo sul come. Mi spiego. La cronologia delle uscite (manca monster) è molto scarna, si limita al titolo dell'album e all'anno di pubblicazione. Tuttavia vi è anche una sezione che rimanda alle voci sui singoli dischi: cosa facciamo, completiamo le voci dei dischi o quella generale sul gruppo? e poi direi di mettere qualche nota personale in più sui membri e qualche precisazione sulle influenze che hanno subito nei primi anni della loro attività. attendo riscontri, io ci sono. Marco

MONSTERModifica

Nella storia manca l'uscita di Monster, tra AFTP e News Andventure in HF

Best of o Greatest hits?Modifica

Ho apportato la modifica alla voce Greatest hits, intitolandola Best of, in quanto le raccolte segnalate in quella sezione, sono collezioni di canzoni scelte da tutto il repertorio dei R.E.M.. Per Greatest Hits si intendono le raccolte che comprendono le canzoni che hanno avuto più successo in termini di vendita e di classifiche. Nel caso di In Time e di And I Feel Fine ci troviamo di fronte a dei Best of. Inoltre avevo segnalato il singolo Finest Worksong come uscito solo in Gran Bretagna in quanto così era segnalato sull'ottima biografia sui R.E.M scritta da David Buckley.

per quanto mi riguarda i termini best of e greatest hits sono sinonimi. ho cambiato best of in greatest hits solo per adeguarsi alle altre voci della wikipedia italiana che usano il termine greatest hits.

per quanto riguarda il singolo the finest worksong mi sono basato sulla wikipediai nglese dove si parla di uscite ad esempio anche in olanda. Paolo parioli 19:04, 16 ott 2007 (CEST)


dead letter officeModifica

questo disco è un album o un best of? attenendomi a ciò che è scritto nella voce Dead Letter Office l'ho inserito negli album. contiene infatti canzoni inedite più le canzoni già pubblicate nell'ep chronic town. perciò se queste info sono vero il disco si avvicina molto di più ad un album che a un best of il quale in genere contiene 1,2,3 max 4 inediti non 17 come in questo caso. Paolo parioli 16:19, 22 gen 2008 (CET)

Io l'ho sempre inteso come una raccolta, dato che in pratica è composto per la maggior parte da b-side di singoli, quindi i pezzi non sono inediti. Anche se ho fatto un paio di modifiche tempo fa sulla voce, noto solo ora che nella stessa viene omesso questo fatto, indicando (IMHO erroneamente) il disco come una raccolta di inediti. In realtà, come si può vedere nella voce su en.wiki, dopo ogni titolo c'è l'indicazione del singolo 7 o 12 pollici nel quale compare il pezzo stesso. Inoltre i pezzi di Chronic Town sono stati inseriti in qualche ristampa successiva penso, nella versione in vinile che ho io infatti non ci sono. -- GianniB ...che te lo dico a fare? 19:51, 22 gen 2008 (CET) P.S.: leggendo bene la voce su en c'è scritto: Note that tracks 16–20 were originally released on the Chronic Town EP in 1982 and added to CD edition of Dead Letter Office, quindi i pezzi di Chronic Town sono un'aggiunta sicuramente successiva.

allora bisogna cambiare la voce di Dead Letter Office! Paolo parioli 00:47, 23 gen 2008 (CET)

Hai ragione. Se non lo fa nessuno nel frattempo, se ho tempo lo faccio io stasera. -- GianniB ...che te lo dico a fare? 05:31, 23 gen 2008 (CET)
  Fatto -- GianniB ...che te lo dico a fare? 19:28, 23 gen 2008 (CET)

grazie. Paolo parioli 12:40, 24 gen 2008 (CET)

VideoModifica

Videografia, qualcuno? --AnjaQantina (msg) 19:31, 2 mag 2008 (CEST)

discussione sul nome del gruppo "R.E.M."Modifica

cb La discussione proviene dalla pagina Discussioni progetto:Musica.
– Il cambusiere --Piddu (msg) 10:41, 8 ott 2008 (CEST) sulla pagina del gruppo "R.E.M." da tempo c'è una discussione che riguarda la pronuncia del nome del gruppo.

c'è chi ritiene si debba pronunciare secondo la pronuncia inglese "ar-i-em" perchè si tratta di un nome proprio inglese che quindi deve essere pronunciato secondo la pronuncia inglese e c'è chi invece ritiene che essendo il termine "R.E.M." una sigla questa possa essere pronunciata secondo la pronuncia italiana rem.

i secondi si appellano al fatto che nella lingua parlata sia più diffusa la pronuncia rem. i primi controbbattono invece che il gruppo si è dato il nome di ar-i-em e non rem e quindi sia scorretto italianizzarlo nonostante avvenga che nella lingua parlata la maggior parte degli italiani per semplicità usi il termine rem (così come succede per il gruppo u2 dove la maggior parte degli italiani li chiama u-due anzichè l'originale iù-tù).

maggiori opinioni? nuovi spunti? Paolo parioli (msg) 16:57, 14 set 2008 (CEST)

Assolutamente "ar-i-em"! Dire "Rem" è sbagliato, poi nella voce volendo si può accennare che, nonostante sia sbagliato, in Italia vengono erroneamente chiamati "rem"... Questa è la mia opinione. --Cinzia 20:01, 15 set 2008 (CEST)
Come Cinzia --Ginosal I shot the sheriff... 20:08, 15 set 2008 (CEST)

Chiarisco anzitutto che l'importanza della pronuncia, nel caso dei R.E.M., e' soprattutto sul fatto che una diversa pronuncia implica un diverso articolo, "i rem" o "gli ar-i-em", con conseguente variazione su tutta la pagina. (mentre ad es nel caso degli U2, pronunciarli mentalmente udue o iutù non cambia nulla a livello di testo scritto). Insomma nessuno discute quale sia la pronuncia corretta originale, e il fatto che nell'incipit sia specificata; piuttosto si discute il fatto di usare in tutta la voce un articolo piuttosto che l'altro.

Credo ci possa essere un certo consenso sul fatto che la *sigla* R.E.M. (riferendosi alla fase REM del sonno) possa essere pronunciata, in italiano, come rem. Me ne sono convinto spulciando anche il sito dell'Accademia della Crusca. Il punto dei sostenitori di "GLI" e' pero' che a questo punto non si fa piu' alcun riferimento alla sigla originale, e che R.E.M. e' solo un nome proprio di una band, e come tale ha la sua pronuncia che non va italianizzata.

Invece le mie ragioni (e quelle di altri) a favore del "i rem" sono:
- anzitutto un legame con la sigla esiste: il nome del gruppo fa comunque esplicito riferimento al significato della parola REM (fase REM) che in italiano e' ben conosciuta e si pronuncia rem.
- anche considerandolo solo un nome proprio straniero, il fatto che un nome straniero non possa (neanche in caso di consuetudine consolidata) essere italianizzato non e' un *dogma". Ad esempio su it.wiki trovo "Giovanna d'Arco" e "San Germano" anche se il loro nome era Jeanne d'Arc e Germaine. In questi (e tanti altri) casi si e' fatta addirittura una italianizzazione anche della grafia, non solo della pronuncia...
- la consuetudine italiana a quanto vedo e' decisamente per "i rem". Non mi riferisco solo a pubblico, appassionati, TV, giornali, siti (provate anche con google) ma anche ad esempio a libri. Ad es uno dei pochi libri in italiano sull'argomento, scritto da uno reputato "esperto" (Gianni Sibilla), si intitola "Le canzoni dei R.E.M." Non "degli R.E.M."! E' il titolo di un libro, in bella mostra sulla copertina... quindi per lo meno autore e editore non lo reputano scorretto. Per contro non vedo esempi stampati con "Gli R.E.M."

In conclusione, in mancanza di una regola o linea guida precisa qui su Wiki su questi aspetti, e' sensato prendere in considerazione l'uso comune nella lingua italiana.
(a titolo del tutto personale, conosco i R.E.M. da vent'anni, so benissimo la pronuncia e quando sono ai loro concerti grido "AR-I-EM! AR-I-EM!", ma non direi mai a un amico "domani vado a sentire gli ariem", e anche vederlo scritto su un testo sembra innaturale anche a me che pure sono un appasionato di vecchia data).--Maxbeer (msg) 10:57, 17 set 2008 (CEST)

io ritengo che debba prevalere la correttezza all'uso comune.. anche maxbeer ammette che sarebbe più corretto ar-i-em.. sui vari giovanna d'arco e migliaia di italianizzazioni si parla di un fenomeno passato caduto del tutto in disuso... oggigiorno nessuno si sognerebbe mai di italianizzare i nomi dei personaggi famosi stranieri. Paolo parioli (msg) 11:20, 17 set 2008 (CEST)

Prendete un qualsiasi numero di "Jam", "Rockerilla", "Mucchio selvaggio" che recensisca jun loro disco o un loro concerto.....io sono andato a consultarli.....be' in tutti (e quando dico tutti intendo dire tutti, anche le riviste di cui non ho riportato il nome) c'è scritto I REM. I libri su di loro che ho, editi da svariate case discografiche (Arcana, Tarab, ecc....) hanno, nellle loro pagine, SEMPRE scritto I REM. Paolo Parioli mi obietterà che è l'uso comune. Lo so, e allora?? QUando parlo con qualcuno, nell'uso comune, dico "Stamattina il sole è sorto alle 6", anche se in realtà il sole non sorge, è fermo...... --Vito.Vita, il Melomane Screanzato (msg) 01:01, 18 set 2008 (CEST)

Concordo in pieno con Maxbeer --Piddu (msg) 10:08, 18 set 2008 (CEST)
per quanto sia più giusto "ar-i-em" la dizione italiana è "REM", come "u-due". Quindi (seppur con non molta convinzione) anch'io tenderei a "i R.E.M.". --Superchilum(scrivimi) 10:37, 18 set 2008 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina R.E.M. (gruppo musicale). Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 22:54, 21 gen 2018 (CET)

Ritorna alla pagina "R.E.M. (gruppo musicale)".