Apri il menu principale

Distant Bells

singolo dei Leprous del 2019
Distant Bells
ArtistaLeprous
Tipo albumSingolo
Pubblicazione11 ottobre 2019
Durata7:22
Album di provenienzaPitfalls
GenereRock sperimentale
ProduttoreDavid Castillo, Einar Solberg
RegistrazioneGhost Ward, Stoccolma (Svezia)
FormatiDownload digitale
Leprous - cronologia
Singolo precedente
(2019)
Singolo successivo

Distant Bells è un singolo del gruppo musicale norvegese Leprous, pubblicato l'11 ottobre 2019 come terzo estratto dal sesto album in studio Pitfalls.[1]

DescrizioneModifica

Il brano è uno dei pochi dell'album a non essere stato interamente composto dal frontman Einar Solberg, che si è occupato del testo e della melodia. A curare la parte musicale infatti è stato il bassista Simen Børven, il quale ha spiegato che l'idea alla base di Distant Bells è nata dall'unione delle sue principali influenze musicali, passando dal jazz tipico della Scandinavia fino al pop sinfonico.[1] Riguardo alla collaborazione in studio con il bassista, Solberg ha spiegato:[1]

«Lavorare su Distant Bells è stato sia stimolante che molto rinfrescante, poiché l'idea strumentale principale non è venuta da me. Ha aperto nuove porte alla creatività dentro di me ed è stato molto entusiasmante fare la melodia e il testo di questa traccia. È un brano dei Leprous molto diverso e si è rivelato uno dei miei preferiti. Simen ha un background musicale diverso da me e le nostre contraddizioni sono probabilmente ciò che ha reso questo brano così brillante.»

TracceModifica

Testi di Einar Solberg, musiche di Simen Børven e Einar Solberg.

  1. Distant Bells – 7:22

FormazioneModifica

Gruppo
Altri musicisti
Produzione
  • David Castillo – produzione, registrazione
  • Einar Solberg – produzione
  • Adam Noble – missaggio
  • Robin Schmidt – mastering
  • Iñaki Marconi – assistenza alla registrazione
  • Linus Corneliusson – montaggio

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Listen To New LEPROUS Song 'Distant Bells', Blabbermouth.net, 11 ottobre 2019. URL consultato l'11 ottobre 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock